menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sassuolo - Chievo Verona, le probabili formazioni | I "mussi" cercano il sorpasso

Corini ha tutti a disposizione e può schierare la formazione migliore: Paloschi ed Estigarribia completano l'attacco con Thereau, confermata invece la difesa e il centrocampo. Di Francesco ha tre nodi da sciogliere ma ritrova Floro Flores

Nella quindicesima giornata del campionato di serie A, il Chievo Verona scenderà sul terreno del Mapei Stadium per affrontare il Sassuolo, in un match che sa di scontro salvezza. 

La formazione guidata da Corini viene da due vittorie consecutive in campionato e una in Coppa Italia, ottenute con il ritorno de "il Genio" in panchina. I clivensi però restano pericolosamente invischiati nella zona calda della classifica e una sconfitta contro i neroverdi contribuirebbe ad aumentare il distacco tra le due formazioni, mentre una vittoria avrebbe il sapore del sorpasso. 

Dopo le sbandate iniziali, il Sassuolo sembra aver trovato i giusti equilibri e ora non perde da quattro partite consecutive. I ragazzi di Di Francesco hanno dimostrato di poter ancora dire la loro in questo campionato e questa partita potrebbe rilanciarli verso zone più alte della classifica.

QUI SASSUOLO - "Affrontiamo una squadra che è forse la più in forma di tutto il campionato. Noi dobbiamo azzerare tutto e partire di nuovo, finora siamo riusciti nell’intento di raccogliere quanto di buono abbiamo seminato". Di Francesco teme gli effetti della 'cura Corini' e mette in guardia i suoi giocatori dalla formazione ospite domenica. Unici assenti della gara Terranova e Gomes per infortunio, mentre Marrone, pur non essendo al top della forma, dovrebbe scendere regolarmente in campo. Floro Flores e Antei hanno scontato le rispettive squalifiche e si preparano a riprendere il proprio posto nell'undici titolare. Tre i ballottaggi che il tecnico deve ancora sciogliere: Longhi - Zigler per la fascia sinistra, Gazzola - Schelotto per quella destra, Masucci - Zaza per completare il tridente. Favoriti per scendere sul terreno di gioco dal primo minuto Longhi, Gazzola e Masucci.

QUI CHIEVO VERONA - "Hanno avuto la forza di cambiare, di mostrare una nuova faccia, di mettere in mostra un gioco redditizio con Magnanelli e Marrone davanti la difesa più un talento purissimo come Berardi davanti. Sarà una partita difficilissima". Corini cerca di non far scendere il livello della tensione in casa dei "mussi" e cerca motivare al meglio i suoi giocatori. A parte i soliti Calello e Claiton, l'allenatore bresciano ha tutti a disposizione per questa sfida. L'unico ballottaggio sembra essere quello tra Paloschi e Lazarevic per completare il tridente offensivo, con l'italiano favorito sullo sloveno. Per il resto viene confermato il blocco difensivo e la cerniere di centrocampo composta da Hetemaj, Rigoni e Radovanovic, mentre davanti il perno sarà sempre Thereau.

ARBITRO: Davide Massa di Imperia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento