Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport Chievo / Piazza Chievo

Sassuolo - Chievo Verona 0-1 | I "mussi" trionfano nella nebbia emiliana

È la terza vittoria consecutiva in campionato per i "mussi", che mettono la freccia e sorpassano i neroverdi in classifica grazie alla marcatura di Cyril Thereau, che sembra essere tornato il giocatore decisivo della passata stagione

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia arriva la terza vittoria consecutiva per il Chievo Verona, che sorpassa il Sassuolo in classifica e fa un ulteriore passo verso la salvezza. 

La "cura Corini" sembra aver rigenerato questa squadra che no sembra veramente più la stessa di un mese fa. I clivensi fanno la partita, la manovra è più fluida e in fase di non possesso i due esterni alti si abbassano, così da far diventare lo schema un 4-5-1. I padroni di casa, che invece schierano tre punte di ruolo, si affidano più ai lanci lunghi che al gioco palla a terra e faticano a creare veri pericoli a Puggioni. Gli ospiti allora continuano a macinare e vengono premiati dal simbolo di questa rinascita: Cyril Thereau. Il francese era tanto l'ombra di se stesso con Sannino, quanto decisivo con Corini e adesso guida la squadra della diga verso una classifica più tranquilla.

Il gol degli ospiti è una delle ultime cose che si riescono a vedere dagli spalti: la nebbia infatti cala sul campo di gioco e inghiotte arbitro e giocatori rendendo ingiudicabili gli ultimi 20 minuti.

PRIMO TEMPO - I padroni di casa provano a fare possesso palla ma gli ospiti chiudono ordinatamente gli spazi. Berardi ci prova dal limite al 9', ma il tiro si spegne sul fondo. Acerbi al 11' cerca il gol dell'ex, ma la sua deviazione non inquadra la porta. Thereau al 17' prova un gioco di finte in area, ma la conclusione poi è troppo debole e non impensierisce Pegolo. Al 21' Floro Flores ci prova su punizione dalla distanza: Puggioni blocca a terra. Hetemaj cerca Rigoni con un traversone al 36', ma la sua conclusione è altissima. La prima vera occasione è per il Chievo: Acerbi pasticcia al 37' su lancio di Dainelli ed Estigarribia si trova solo davanti a Pegolo, ma il paraguaiano mette fuori. Pegolo dice di no ad una punizione di Radovanovic al 42'. Primo tempo molto falloso e poco spettacolare, con due occasioni da rete per parte.

SECONDO TEMPO - Berardi al 50' prova la girata: movimento elegante ma conclusione sbilenca. Sestu al 55' mette un pallone rasoterra per Thereau, che incrocia e castiga Pegolo. Puggioni dice respinge un bel colpo di testa di Floro Flores al 71': il Sassuolo ora cerca con più insistenza la via del pareggio. La nebbia ora impedisce al match di decollare, danneggiando la visuale.

SASSUOLO - CHIEVO VERONA 0-1 | VIDEO DEL GOL DELLA PARTITA DELL'8 DICEMBRE

MARCATORI: Thereau (CV) al 55'

SASSUOLO (3-4-3): 79 Pegolo; 5 Antei, 20 Bianco, 15 Acerbi; 23 Gazzola (dal 58' 37 Schelotto), 8 Marrone (dal 75' 7 Missiroli), 4 Magnanelli, 3 Longhi; 25 Berardi, 10 Zaza (dal 66' 14 Masucci), 83 Floro Flores.

A disposizione: 21 Laribi, 27 Kurtic, 45 Chibsah, 22 Rosati, 86 Ziegler, 11 Alexe, 24 Marzorati, 35 Rossini, 1 Pomini. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

CHIEVO VERONA (4-3-3): 1 Puggioni; 21 Frey, 3 Dainelli, 12 Cesar, 93 Dramé; 8 Radovanovic, 27 L. Rigoni, 56 Hetemaj; 20 Estigarribia (dal 72' 17 Sardo), 77 Théréau, 10 Sestu (dal 68' 22 Acosty).

A disposizione: 15 Pamic, 7 Lazarevic, 9 Bentivoglio, 28 Silvestri, 43 Paloschi, 18 Squizzi, 2 Bernardini, 90 Ardemagni, 31 Pellissier, 33 Papp. Allenatore: Eugenio Corini.

ARBITRO: Massa di Imperia.

AMMONITI: Berardi, Magnanelli, Bianco, Dramè, Cesar.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo - Chievo Verona 0-1 | I "mussi" trionfano nella nebbia emiliana

VeronaSera è in caricamento