rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Sport

"Saracinesca" Sorrentino rinnova col Chievo fino al 2013

"In estate sono stato vicino a Genoa e Juventus ma sono contento di rimanere ancora qui"

Il Chievo si prepara alla partita con la Roma molto ben carico per il fatto di non aver giocato domenica scorsa contro il Bologna (tra l'altro la Lega Calcio ha ufficializzato la data del recupero di Bologna-Chievo, i gialloblù recupereranno la sfida al Dall'Ara mercoledì 8 dicembre alle ore 15) e di sapere di ritrovarsi di fronte, sabato, una squadra certamente non al meglio dal momento che è reduce da una scoppola notevole da parte del Palermo.

A dare ancora più tranquillità al gruppo di Pioli il fatto che il portierone gialloblù Stefano Sorrentino ieri  pomeriggio ha raggiunto l'accordo con la società di via Galvani per il prolungamento del suo contratto fino a giugno 2013 con opzione per un ulteriore anno. Grande soddisfazione in casa gialloblù per il rinnovo di uno dei grandi protagonisti di questo bell'inizio di stagione, che con i suoi interventi ha contribuito a rendere la difesa del Chievo la meno battuta del campionato alla pari di quella di Inter e Lazio. 


Queste le sue prime parole: "In estate sono stato vicino al Genoa e alla Juventus - rivela Sorrentino - poi tutti sappiamo come sono andate le cose. Comunque sono felice di proseguire la mia avventura qui e che la società mi abbia ritenuto un giocatore importante rifiutando cifre notevoli. Lo sciopero dei calciatori? Io sono d'accordo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Saracinesca" Sorrentino rinnova col Chievo fino al 2013

VeronaSera è in caricamento