menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Diana (Fermo immagine video Youtube Scaligera Basket Verona)

Andrea Diana (Fermo immagine video Youtube Scaligera Basket Verona)

La Tezenis torna al successo a Roseto. Diana: «Dedicato ai Pedrollo»

Dopo quattro sconfitte consecutive, la Scaligera vince la prima gara del 2020 e torna in zona playoff. Il coach: «In certi momenti abbiamo fatto una bella pallacanestro»

Ieri, 12 gennaio, la Tezenis Verona ha ritrovato il sorriso al PalaMaggetti di Roseto. Senza Severini e Poletti, ma con Jones e Loschi arrivati in settimana, i gialloblu hanno interrotto la striscia delle quattro sconfitte in serie e hanno vinto in casa della Sapori Veri per 76-84.

Le due squadre faticano a carburare nei primi minuti e così si arriva a metà del primo quarto sul punteggio di 9-11. Verona è trascinata da Candussi, che in sette minuti non sbaglia un tiro ed è suo il canestro del 9-15. Va a segno anche Loschi, per la prima volta in maglia Tezenis, e gli ospiti vanno a condurre di sette punti. Nel finale, però, Roseto si riavvicina e il primo parziale termina sul 16-19.
Il secondo quarto si apre con Hasbrouck e Candussi come mattatori e con la doppia cifra di vantaggio per la Tezenis (22-33). Limitato dai falli, Jones non riesce ad incidere nel suo primo match in gialloblu. Coach Diana ci mette una pezza, ma intanto la Sapori Veri torna in partita e dimezza lo svantaggio. Verona riparte dalla sua difesa, costruisce un nuovo vantaggio (30-42), ma ancora una volta lo sciupa e a metà gara il punteggio è 39-45.
Nel terzo quarto, l'attacco della Tezenis è ancora sulle spalle di Candussi ed Hasbrouck, mentre Roseto con Nikolic e Pierich si rifà sotto e ritrova la parità sul 54-54. Le due formazioni non si risparmiano per il finale e questo mantiene l'equilibrio fino alla penultima sirena che stoppa le cifre sul tabellone sul 61-64.
L'ultimo quarto si apre con un libero di Rosselli, un canestro di Tomassini e un timeout di D'Arcangeli che non vuole far fuggire la squadra ospite. Tentativo fallito, perché il break veronese continua fino al 61-75. Verona può inserire il pilota automatico fino alla fine. Il match termina 76-84. Verona ritrova due punti in classifica e ritorna in zona playoff.

Prima di tutto ci tengo a dedicare questa vittoria al nostro presidente Gianluigi Pedrollo ed al vicepresidente Giorgio - ha commentato coach Andrea Diana - Questa settimana averci messo a disposizione due giocatori nuovi, è stato un impegno del club e dopo quattro sconfitte consecutive ci tengo, a nome mio e della squadra, a dedicare loro questa vittoria. Una dedica speciale anche per i tifosi che ci hanno seguito in una trasferta così impegnativa in questo momento.
Questa è una vittoria arrivata in un campo non facile. Roseto impone di giocare concentrati per tutti i 40 minuti. L'abbiamo fatto per buona parte dell'incontro e in certi momenti abbiamo fatto una bella pallacanestro, fatta di passaggi, di collaborazioni e circolazione di palla molto buona. In altri momenti abbiamo abusato del palleggio e fermato troppo la palla. Questo ci ha forzato a fare palle perse.
È un mese che sono con questa squadra: ho sempre la sensazione che facciamo e disfiamo noi. Non c'è mai una partita dove c'è l’idea di avere il controllo dell'incontro. Questo ci deve dare forza e consapevolezza: i momenti di down vanno limitati.

Sapori Veri Roseto - Tezenis Verona 76-84

Sapori Veri Roseto: Lazar Nikolic 18 (5/7, 0/3), Simone Pierich 16 (0/7, 1/5), Jordan Bayehe 13 (5/7, 0/1), Mitja Nikolic 11 (1/3, 2/6), Nicola Giordano 9 (3/4, 0/1), Abramo Canka 8 (4/9, 0/0), Aristide Mouaha 1 (0/1, 0/2), Marco Rupil 0 (0/0, 0/0), Pierfrancesco Oliva 0 (0/0, 0/0), Leo Menalo 0 (0/0, 0/0), Dut Mabor 0 (0/0, 0/0), Matteo Ghirlanda 0 (0/0, 0/0).

Tezenis Verona: Francesco Candussi 23 (10/17, 0/1), Kenny Hasbrouck 17 (2/3, 3/8), Giovanni Tomassini 14 (3/4, 2/6), Mattia Udom 9 (4/5, 0/1), Guido Rosselli 7 (3/3, 0/0), Roberto Prandin 7 (2/3, 1/3), Federico Loschi 7 (1/2, 1/2), Bobby Ray Jones 0 (0/0, 0/1), Alessandro Morgillo 0 (0/0, 0/0), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento