Sport

Sampdoria-Chievo 2-0 | Blucerchiati compatti, segnano Poli ed Eder

Colpaccio dei liguri in chiave salvezza, adesso salgono a quota 32 in classifica. I veronesi restano a 29

Colpaccio della Sampdoria contro il Chievo Verona. Al Ferraris i blucerchiati battono i veronesi, in campo con un'imbarazzante maglia gialloverde, 2-0 e conquistano tre punti importanti per allontanarsi ulteriormente dalla zona calda della classifica. Il gol del vantaggio lo firma Poli, che al 33' entra in area dalla sinistra e segna con un destro preciso sul secondo palo. Il raddoppio lo sigla invece al 38' della ripresa Eder. La Samp sale a quota 32 punti e stacca il Chievo. Con questa vittoria la Samp compie un passo avanti importantissimo per la salvezza salendo a quota 32, il Chievo rimane a 29 punti.

LA PARTITA - La Sampdoria inizia forte il primo tempo, con un buon pressing e molta convizione in proiezione offensiva: dopo 13 minuti infatti i blucerchiati hanno già battuto tre corner e hanno costretto il Chievo nella propria metà campo. In evidenza in questa prima fase Obiang e Sansone, preferito ancora una volta a Eder. La squadra di Corini prova a reagire affidandosi soprattutto alle incursioni centrali di Thereau, anche perchè le fasce sono ben presidiate da De Silvestri ed Estigarribia e gli scaligeri trovano poco spazio. Al 33esimo arriva il gol che sblocca la partita: Obiang difende palla sulla corsia sinistra e riesce a servire Poli, che solo al limite dell'area fa partire un preciso destro a incrociare che si insacca alle spalle di Puggioni. Tre minuti dopo gli ospiti potrebbero pareggiare, ma Romero nega il gol a Guana con un grandissimo intervento.

LA RIPRESA - Nel secondo tempo il Chievo aumenta la spinta offensiva e costringe la Samp nella propria metà campo: a tanta pressione non corrispondono però altrettante azioni pericolose perchè il Chievo è davvero poco ficcante sottoporta e non riesce mai a impensierire Romero. La squadra diretta da Limone si affida solo alle ripartenze in velocità, anche perchè i centrocampisti calano vistosamente e non accompagnano più le azioni degli attaccanti: all'11esimoIcardi parte in contropiede e viene letteralmente travolto in uscita da Puggioni; l'arbitro Abbatista ammonisce solamente l'estremo difensore veronese, ma l'espulsione ci stava tutta. Poco dopo infatti l'attaccante argentino è costretto ad uscire acciaccato: al suo posto Eder. Corini così prova a trovare il pareggio e inserisce Pellissier e Luciano, ma le sostituzioni non sortiscono gli effetti sperati. Gli unici pericoli per la squadra di casa vedono protagonisti De Silvestri, che tocca maldestramente in area con un braccio (ma l'arbitro lo grazia) ed Hetemaj, che calcia poco sopra la traversa. La Samp amministra con ordine la partita e affida le proprie azioni offensive ai contropiedi, e al 33esimo proprio da una azione in contropiede arriva il gol che sigilla la vittoria: Eder parte da centrocampo, brucia Andreolli in velocità e batte Puggioni con un bel sinistro. La rete del brasiliano chiude una partita mai in discussione condotta con ordine da una Samp concreta e sempre sicura.

TABELLINO

SAMPDORIA (3-5-2): Romero; Rossini, Gastaldello, Costa; De Silvestri (32' st Mustafi), Poli, Krsticic, Obiang, Estigarribia; Sansone, Icardi (16 st Eder). A disposizione Da Costa, Berni, Rodriguez, Renan, Castellini, Lopez, Munari, Poulsen, Palombo, Soriano Allenatore Limone

CHIEVO (5-3-2): Puggioni; Frey, Andreolli, Dainelli (1 st Hetemaj), Acerbi, Jokic; Guana (22 st Luciano), Rigoni, Cofie (32' st Pellissier); Thereau, Samassa. A disposizione Ujkani, Seymour, Cesar, Sampirisi, Vacek, Hauche, Papp, Paloschi, Dramè. Allenatore Corini

RETI: Poli 33' pt, Eder 38 st

NOTE: Ammoniti: Gastaldello, Acerbi, Krsticic, Puggioni, Hetemaj

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria-Chievo 2-0 | Blucerchiati compatti, segnano Poli ed Eder

VeronaSera è in caricamento