Sport Piazza Isolo

Sampdoria - Hellas Verona, le probabili formazioni | Mandorlini perde anche Lazaros

Con Rafael, Moras e Obbadi squalificati e Jankovic, Hallfredsson, Ionita e Christodoulopoulos fuori per infortunio, Mandolrini ha diversi nodi da sciogliere per schierare il suo undici titolare

Nella partita valida come trentatreesima giornata del campionato di serie A, l'Hellas Verona fa visita alla Sampdoria allo stadio Marassi di Genova. 

La sconfitta del San Paolo ha allontanato i blucerchati dal quarto posto in classifica e dal conseguente aggancio ai danni dei partenopei, mentre la Fiorentina è ora staccata solamente di un punto. All'undici di Mihajlovic serve quindi una vittoria per proseguire la propria marcia verso una qualificazione europea. 
Le ultime due vittorie hanno lanciato i gialloblu verso una salvezza oramai acquisita, che potrebbe anche dare un eccessivo senso di rilassamento agli uomini di Mandorlini. Sarà quindi compito del tecnico tenere alta la tensione per regalare un'altra gioia ai suoi tifosi e migliorare ulteriormente la propria classifica. 

I PRECEDENTI - Sono 20 i confronti tra le due formazioni allo stadio Marassi, con il bilancio nettamente a favore dei blucerchiati, grazie alle 13 vittorie conquistate a fronte dell'unico successo dei gialloblu: 6 i pareggi. Nella scorsa stagione il match si concluse con un netto 5-0 dei genovesi, arrivato grazie alle marcature di Sansone, Renan, Palombo e Soriano (doppietta). Anche all'andata non finì bene per la formazione di Mandorlini: gli uomini di Mihajlovic infatti si affermarono per 3-1 con le reti di Eder, Okaka e Gabbiadini, che resero vano il pareggio di Toni. 

QUI SAMPDORIA - Oltre ad un pesante passivo e a una prestazione che rischia di lasciare il segno nella mente dei giocatori, la sconfitta di Napoli ha portato in dote soprattutto l'infortunio di Eder (trauma distorsivo con lesione del collaterale mediale del ginocchio sinistro), che ha posto fine alla sua stagione. L'italo-brasiliano si aggiunge quindi agli assenti De Vitis, Cacciatore e Djordjevic. Mihajlovic quindi in difesa dovrebbe affidarsi a Mesbah e De Silvestri sulle fasce, mentre dietro l'unica punta Okaka ci saranno Eto'o, Soriano e Muriel. A Palombo e Obiang è affidata la linea mediana. 

QUI HELLAS VERONA - "La sfida contro la Sampdoria? La squadra di Mihajlovic ha fatto grandissime cose, nessuno ad inizio campionato la metteva in lotta per l'Europa League ma ha tutte le carte in regola per arrivarci. Hanno una grossa perdita che è Eder, ma dispongono di un organico di primo piano. Proprio per questo motivo l'Hellas Verona andrà a Genova con la testa giusta, con la coscienza di star bene e di essere sereni. Altrimenti si rischia di fare una brutta figura. Gli assenti gialloblù? Oltre agli squalificati, non ci saranno Jankovic, Hallfredsson e Ionita. Lazaros ha un problemino al ginocchio, non è niente di grave ma mercoledì non ci sarà. Inevitabilmente faremo un po' di turnover, c'è la possibilità che giochi anche Valoti. Che Verona ci dobbiamo aspettare da qui alla fine del campionato? Vogliamo fare più punti possibili, ma è normale che si possa dare l'opportunità a qualcuno che ha giocato meno". In conferenza stampa questa volta si è presentato il collaboratore gialloblu Enrico Nicolini, ex-Sampdoria. Dunque oltre agli squalificati Rafael, Moras e Obbadi, anche Jankovic, Hallfredsson, Ionita e Lazaros non saranno della partita. Mandorlini quindi dovrebbe schierare Rodriguez in difesa con Marquez, mentre Sala sarà a centrocampo con Martic terzino destro. In mezzo rientra Tachtsidis, con Greco e Campanharo che si giocano un posto. In attacco l'unico certo del posto sembra essere Toni, con Gomez e Valoti possibili ali e Nico Lopez che scalpita. 

?ARBITRO - Massimiliano Irrati di Pistoia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria - Hellas Verona, le probabili formazioni | Mandorlini perde anche Lazaros

VeronaSera è in caricamento