Sampdoria - Hellas Verona 2-1 | Var e Quagliarella ribaltano la sfida

Segna Zaccagni nel primo tempo, ma poi nella seconda frazione il capitano dei blucerchiati segna una doppietta che lascia l'Hellas con l'amaro in bocca e zero punti

Ivan Juric

Una buona prima frazione di gara non è bastata ai ragazzi di Juric per strappare una vittoria che sembrava alla loro portata. In uno stadio deserto, la sfida tra Sampdoria e Hellas Verona è stata comunque molto viva e combattuta, con buoni ritmi dall'inizio alla fine. La prima occasione è arrivata all'11° con Di Carmine che si è visto ribattere una buona conclusione di testa da Audero. La replica blucerchiata è stata affidata a Gabbiadini, poco dopo, con una bella girata mancina che Silvestri ha però parato senza problemi.

I gialloblu si sono rivelati più frizzanti rispetto ai padroni di casa durante la prima frazione e sono andati vicini al vantaggio con Amrabat al 29°: botta dal limite e gran parata di Audero che si era mosso inizialmente male ma ha poi saputo recuperare la posizione. Poco dopo è quindi arrivato il vantaggio degli ospiti: al 32° Lazovic ha messo un invitante pallone in mezzo all'area dalla sinistra, con l'accorrente Zaccagni che si è fatto trovare pronto quasi sulla linea di porta per insaccare a rete. Vantaggio meritato che il Verona ha saputo preservare fino all'intervallo.

Nel secondo tempo i gialloblu hanno commesso poi l'errore di tirare i remi in barca troppo presto, lasciando in più occasioni l'iniziativa alla Samp e sprecando le proprie opportunità di raddoppiare. Dopo due squilli da corner con i colpi di testa di Depaoli e Tonelli e rispettive grandi parate di Silvestri, i padroni di casa sono rirusciti alla fine a passare con il loro capitano. Bella azione in velocità al 76° della Samp con la triangolazione tra Quagliarella e Depaoli conclusa a rete dallo stesso attaccante blucerchiato che ha così regalato ai suoi il pari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando poi la partita sembrava essere giunta agli sgoccioli, l'intervento del Var ha cambiato il destino del match: l'arbitro è stato chiamato al video per visionare una gomitata in area di Dawidowicz su uno stacco di testa e, dopo qualche esitazione, il penalty è stato alla fine concesso. Sul dischetto si è presentato Quagliarella che ha battuto all'84° Silvestri siglando la rete del definitivo vantaggio della Sampdoria. La prossima sfida in programma per l'Hellas sarà venerdì prossimo alle ore 18.30, sempre a porte chiuse, questa volta al Bentegodi contro un avversario di calibro importante come il Napoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni in Veneto: come si vota? Dal voto disgiunto alle preferenze, tutte le informazioni

  • I supermercati più convenienti? Primeggia il Triveneto, ecco quali sono a Verona

  • Elezioni del 20 e 21 settembre 2020: come si potrà votare e per cosa

  • Zaia ha anche un lista tutta sua, ecco i candidati in provincia di Verona

  • A Verona un nuovo decesso e altri 35 casi positivi: tutti i Comuni di appartenenza

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 settembre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento