Virtus Verona, terza vittoria di fila. In casa della Samb finisce 1-2

L'allenatore Luigi Fresco: «Forse è la prima volta che ci è andata bene. Ci stava che potessimo subire il secondo gol, ma a volte è anche il caso che decide»

Il saluto di Virtus e Samb ad inizio gara (Foto Facebook Virtus Verona)

Quinto successo in dieci gare disputate, il terzo consecutivo. La Virtus Verona è salita all'ottavo posto in classica ed ha dimostrato ancora una volta di non essere una squadra arrivata in Serie C per caso. La squadra di Luigi Fresco si merita questa categoria, anche se la vittoria per 1-2 con la Sambenedettese di sabato, 19 ottobre, è stata figlia anche della fortuna.

Il primo tempo allo stadio Riviera delle Palme è terminato 1-1. Dopo un inizio frenetico della Samb, che in cinque minuti ha creato almeno due occasioni da gol, la Virtus Verona è passata in vantaggio al primo tiro in porta. Al settimo minuto è stato Danieli a raccogliere una respinta della difesa locale e a calciare da fuori area, trovando la rete dello 0-1. Dopo il gol avversario, la Samb è tornata subito ad attaccare trovando dopo sette minuti il pareggio di Volpicelli.
Nella ripresa la Samb è rimasta in dieci per l'espulsione di Di Pasquale ma è passata anche in vantaggio poco dopo con la rete di Ceronese, annullata però per fuorigioco. E al 69' un uno-due tra Odogwu e Magrassi ha permesso ad Odogwu di presentarsi da solo contro Raccichini e il bomber della Virtus Verona non ha sbagliato il gol che è valso i tre punti per i veronesi. La Samb ha potuto reclamare solo con la sfortuna per le opportunità avuto soprattutto nel finale di gara, dove è mancato veramente poco per il secondo gol.

Forse è la prima volta che ci è andata bene - ha commentato a fine gara Fresco - Con tutti quei batti e ribatti finali, ci stava che potessimo prendere il secondo gol. Sono stati i nostri giocatori a respingere, ma a volte è anche il caso che decide. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • Senza cinture al momento dello scontro: grave la bimba, indagata la madre

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

Torna su
VeronaSera è in caricamento