menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un buon secondo tempo e il Verona Rugby batte il Valpolicella 20 a 10

La prima frazione di gioco si è chiusa sul 5-5, poi le due mete in sequenza di Bellini e D’Antuono hanno chiuso il match

Il Verona Rugby si è aggiudicato per 20 a 10 anche il derby di ritorno con il Valpolicella e resta da solo in testa al Girone 2 di Serie A, complice anche la sconfitta di Colorno a Milano. Meritata la vittoria del Verona Rugby con un secondo tempo impetuoso e dinamico in cui è stata piegata l'orgogliosa resistenza di un Valpolicella arroccato attorno ad una solidissima mischia.

Verona era già certa di accedere alla Poule Promozione e ha dato spazio al turnover con una formazione comunque competitiva. Il Valpolicella aveva recuperato qualche atleta ed è partito forte, sbagliando un piazzato con Van Tonder e assediando per dieci minuti la metà campo scaligera. Il Verona ha resistito senza incassare punti, è passata in vantaggio e ha subito allo scadere del primo tempo il pareggio del Valpolicella.

Dopo il riposo si è ripartiti sul punteggio di 5 a 5. Il Verona inserendo forze fresche è riuscito a inclinare l'inerzia del match a suo favore, prima con un piazzato di Bellini, poi con una meta segnata sempre da Bellini. Il 20 a 5 è firmato da D' Antuono con una poderosa avanzata e dalla trasformazione di Beltrame. Nel ?nale il Verona Rugby ha anche cercato la meta del bonus, ma è stato il Valpolicella a trovare i cinque punti che hanno addolcito punteggio e scon?tta.

Coach Antonio Zanichelli: "È stata una partita dif?cile, una gara di nervi più che una gara di tecnica, ma del resto i derby sono così. Non siamo partiti bene, abbiamo sofferto nel primo quarto d'ora faticando ad uscire dalla nostra metà campo, ma poi abbiamo ripreso in mano la partita. Nel momento in cui il Valpolicella pensava di poter mettere le mani sulla partita noi siamo stati bravi a reagire: le due mete in sequenza di Bellini e D’Antuono hanno chiuso il match. Un aspetto molto positivo e che mi rende orgoglioso di questi ragazzi è che anche dopo aver operato dei cambi la qualità e l’intensità del nostro gioco non è calata. Questo signi?ca avere una rosa di qualità".

Verona: Innocenti, Tampelin (55' Lindaver), Venturini, Neethling M., Beltrame, Bellini, Mariani, Cattina, Artuso ('50 Pauletti), Zago, Braghi (55' Liboni), Olivieri ('65 D'Antuono), D'Agostino ('55 Balistreri), Girelli ('55 Neethling R.), Rizzelli ('60 Munteanu). N.e. Pastormerlo All. Zanichelli-Borsatto.

Valpolicella: Van Tonder, Saccomani T., Disetti, ( 55' Miazzo), Baldi ('70 Franceschetti), Pacchera, Damoli, Memo, (' 65 Cecchini), Mozzato, Filippini Matteo, Zenorini, ( 55' Fraccaroli) , Filippini Mattia, (55' Plano Canova), Nicolis, Momi ('70 Carraro), Saccomani M., ('60 Ferraro), Ferrari ('60 Vidali). All. Bresciani.

Arbitro: Bolzonella.

Marcatori:  1T - 30' m. Artuso (5-0), 40' m. Momi (5-5); 2T -  15' p. Bellini (8-5), 20' m. Bellini (13-5), 30' m. D'Antuono t. Beltrame (20-5), '40 m Nicolis 20 - 10.

Spettatori: 700.

Cartellini gialli: 36' Cattina (Vr), 79' D'Antuono ( Vr). Calciatori: Bellini 1/3, Beltrame 1/1; Van Tonder 0/1, Pacchera 0/2.

Man of the match: Innocenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento