menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giancarlo Romairone e Luca Campedelli (Foto: sito chievoverona.it)

Giancarlo Romairone e Luca Campedelli (Foto: sito chievoverona.it)

È ufficiale, il Chievo ha un ds, è Romairone. Ora parte il calciomercato

L'arrivo dell'ex direttore sportivo del Carpi è stato ufficializzato. Romairone si è messo subito al lavoro per portare a Verona un attaccante, ma deve stare attento perché due centrocampisti rischiano di partire

Era un affare che ormai tutti davano per fatto, ci mancava solo la comunicazione ufficiale che è arrivata qualche giorno fa. "L'A.C. ChievoVerona comunica di aver affidato a Giancarlo Romairone l'incarico di Direttore Sportivo. Il contratto ha durata di due anni con scadenza il 30 giugno 2019". Il nuovo diesse gialloblu sarà presentato ufficialmente martedì 20 giugno alle 12 allo Sport Hotel Veronello.

Nato a Genova il 21 aprile 1970, Romairone inizia la sua esperienza professionale dirigenziale nel 2006/07 alla Pro Belvedere, società di Vercelli che in quegli anni milita in Serie D. Con la Pro Belvedere ottiene una storica promozione in Lega Pro Seconda Divisione dopo aver vinto il Girone B dei Dilettanti nella stagione 2008/09. Nell'estate del 2010 la Pro Belvedere acquisisce il titolo sportivo dell'U.S. Pro Vercelli, che cambia denominazione in Football Club Pro Vercelli 1892 ottenendo il ripescaggio in Lega Pro Seconda Divisione. Romairone prosegue qui la sua avventura ed è considerato l'artefice della straordinaria scalata della Pro Vercelli dalla Seconda Divisione alla serie B, conquistata al termine della stagione 2011/2012, dopo due promozioni consecutive. Nella stagione 2013/14 si sposta a La Spezia, per diventare l'uomo mercato dei liguri fino al termine di quel campionato di Serie B. L'esperienza successiva lo vede protagonista a Carpi in Serie A: subentra come direttore sportivo a Sean Sogliano a novembre della stagione 2015/16. Nella stagione appena conclusa, ha sfiorato quella che sarebbe stata la sua quarta promozione da direttore sportivo. Il Carpi, nei playoff di Serie B si è arreso solo in finale al Benevento.

Da calciatore Giancarlo Romairone ha una bella carriera da attaccante tra Serie B e Serie C. A inizio carriera ha anche indossato la maglia del Chievo Verona. Due le presenze nel campionato di serie C1, stagione 90/91, e sei presenze nella Coppa Italia di categoria in cui segna anche il suo unico gol in gialloblu. Per Romairone questo ritorno al Chievo ha quasi il sapore della rimpatriata, perché nella sua breve avventura in gialloblu ha avuto come compagni di squadra Rolando Maran, Christian Maraner e Ivan Moretto, che oggi sono rispettivamente allenatore, vice allenatore e collaboratore tecnico del Chievo Verona.

Con l'arrivo di Romairone, può cominciare ufficialmente il calciomercato del Chievo Verona, che al momento si deve guardare dalle sirene che attraggono alcuni suoi giocatori. Castro è da tempo nel mirino del Torino, mentre, a quanto scrive il Corriere di Verona, Hetemaj potrebbe volare in Turchia per giocare con il Trabzonspor. Due centrocampisti dunque che sembrano in partenza e per sostituirli al momento si è fatto il nome di Simone Emmanuello, reduce da una buona stagione in B con la Pro Vercelli, ma di proprietà dell'Atalanta. In cima alla lista dei desideri gialloblu c'è però un attaccante che potrebbe essere Alberto Paloschi, o in alternativa è possibile un altro ritorno a Verona, quello di Maxi Lopez del Torino. Altro attaccante che piace al Chievo Verona è Pietro Iemmello del Sassuolo. Infine, in difesa, è ancora aperta la strada che riporterebbe Marco Andreolli in gialloblu.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento