Roma - Hellas Verona, le probabili formazioni | I dubbi di Juric per l'Olimpico

Il tecnico deve fare i conti con gli acciacchi e la stanchezza dei suoi giocatori, che arrivano dalla vittoria sfuggita negli ultimi secondi di partita a Firenze

Ivan Juric - Immagine di repertorio

Non c'è un attimo di pausa in questa ripresa post-lockdown del campionato di Serie A. Nella serata di mercoledì, l'Hellas Verona scenderà in campo allo stadio Olimpico, dove sfiderà la Roma nella trentreesima giornata. 

Dopo tre sconfitte consecutive che ne avevano sottolineato il momento di difficoltà, la squadra di Fonseca ha conquistato due vittorie che ne hanno invece rilanciato la corsa europea. Se l'assalto alla Champions sembra proibitivo, visti i 13 punti di distacco dall'Atalanta, i giallorossi devono guardarsi dalle inseguitrici Napoli e Milan, che ambiscono a scavalcarli in questo rush finale. 
Dopo aver visto sfumare all'ultimo secondo la vittoria contro la Fiorentina, i gialloblu hanno perso un po' di terreno dalla zona che porta in Europa League. Se per la salvezza sembra mancare solamente la matematica, i ragazzi di Juric intendono comunque chiudere al meglio questa ottima stagione e magari far sognare fino all'ultimo i propri tifosi. 

I PRECEDENTI - Il bilancio è nettamente a favore dei padroni di casa, che in 28 gare all'Olimpico si sono imposti in ben 19 occasioni. Solo 2 i successi degli ospiti, che in 7 sfide hanno invece portato a casa un punto. 

QUI ROMA - «Sarà una partita differente dalle altre, affronteremo una squadra con un sistema di gioco diverso. Loro sono molto forti sulla pressione, non lasciano giocare e ti mettono in difficoltà in fase di costruzione. Dovremo essere concreti e concentrati, perché è molto difficile vedersela contro il Verona. I ragazzi stanno bene. È più facile lavorare dopo le vittorie, ma a maggior ragione dobbiamo dimostrare che c’è la voglia di continuare su questa strada, specialmente in una partita così complicata. Dico sempre che quando si perde il passato non conta, ora sono arrivate due vittorie ma vale lo stesso principio: appartengono al passato». 
Queste in sintesi le dichiarazioni di Fonseca alla vigilia del match, il quale ha confermato che il portiere sarà Pau Lopez. Non dovrebbero essere a disposizione invece Santon e Smalling, Bruno Peres in vantaggio su Zappacosta per la fascia destra, mentre Pellegrini, Kluivert e Mkhitarian si giocano i due posti alle spalle di Dzeko. In mezzo sembra certa la presenza di Cristante e Veretout, mentre Zaniolo e Kolarov dovrebbero partire dalla panchina. 

QUI HELLAS VERONA - «Come stiamo? Siamo tutti al limite delle forze. E per tutti intendo squadra, staff, collaboratori... Io sto meglio, dopo il lieve malore di Firenze, e anche i ragazzi stanno facendo uno sforzo incredibile. Lo ripeto ancora: ciò che sta facendo questa squadra è qualcosa di straordinario. La Roma? E' una squadra top: ha talmente tante opzioni in ‘rosa’ che può sopperire alle assenze. Dovremo fare un’altra partita praticamente perfetta. Il nostro obiettivo? Sempre lo stesso: dare il massimo. A Firenze la vittoria ci è sfuggita solo all'ultimo, ma la prestazione è stata eccellente: non mi aspettavo una risposta del genere, ma i ragazzi mi hanno sorpreso ancora. L'unico rimpianto è non averla chiusa col gol del 2-0 e non aver sfruttato i tanti calci d'angolo, ma l'importante è come siamo stati capaci di stare in campo: mi auguro un rendimento simile anche contro la Roma. Lazovic nei tre davanti? È un'opzione in più, perché consente a Darko di incidere maggiormente in attacco, ma contro la Roma credo tornerà al suo ruolo di sempre. Borini? Non sarà a disposizione, così come Adjapong, a causa di uno stiramento. Empereur e Dimarco? Sono super soddisfatto di entrambi, mentre mi dispiace d’aver perso Dawidowicz che ci poteva dare un'opzione in più in difesa, dove ci sono elementi affaticati come Kumbulla, che non si risparmia mai nonostante la giovane età e le tante voci di mercato. Anche Rrahmani le ha giocate tutte ed è da valutare. Amrabat? Non bisogna cercare un suo ‘sosia’, per la prossima stagione, ma un giocatore che possa essere utile e funzionale in maniera e con caratteristiche diverse. Se mi mancano i tifosi? Durante la gara pensi solo a vincere, ma resta tutto molto strano e il pubblico manca molto. Il mio futuro? La società è molto chiara e corretta e stiamo continuando a parlare: l'importante è che anche nella prossima stagione ci sia la stessa ‘fame’ di quest’anno». 
Così Juric in conferenza stampa. Il tecnico deve fare i conti con la stanchezza accumulata dai suoi e non avrà probabilmente a disposizione Dawidowicz, Danzi, Bocchetti e Pazzini, oltre a Borini e Adjapong. In difesa potrebbe dunque riposare uno tra Kumbulla e Rrahmani, con Empereur e Gunter pronti a scendere in campo. Lazovic dovrebbe dunque tornare in fascia, ma potrebbe passare a destra in caso il tecnico decida di far rifiatare Faraoni, con Dimarco a sinistra. Di Carmine e Stepinski sono sempre in ballottaggio per il ruolo di punta centrale, mentre alle loro spalle Zaccagni, Verre e Pessina si giocano due maglie, con il possibile inserimento di Salcedo. 

ARBITRO - Fabio Maresca di Napoli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento