Sport Centro storico / Piazza Brà

Roma - Hellas Verona, le probabili formazioni | Si ferma anche Albertazzi

suona il campanello d'allarme per la fascia sinistra scaligera, se il giovane terzino non dovesse riuscire a recuperare, Mandorlini si troverebbe privo di un giocatore di ruolo in quella zona

Il secondo match della stagione 2013/2014 vede l'Hellas Verona giocare a Roma contro i giallorossi. La vittoria sul Milan ha galvanizzato l'ambiente gialloblu, ma la Roma di Garcia ha dimostrato di avere ben altra condizione fisica rispetto ai rossoneri. Sarà quindi un match più complicato per i ragazzi di Mandorlini che sanno però di non avere nulla da perdere. Dalla sponda romanista giungono intanto le parole dell'allenatore francese, che in settimana ha dichiarato di non fidarsi dell'Hellas e di temere questa sfida. 

QUI ROMA - Garcia ha qualche dubbio da sciogliere in vista della partita di domenica. Destro sembra ancora non essere pronto per tornare in campo e anche Strootman è piuttosto incerto, sebbene quest'ultimo sia tornato ad allenarsi con la squadra. Bradley è l'indiziato numero uno a prenderne il posto a centrocampo. In difesa la situazione resterà invariata, mentre qualcosa cambierà in attacco: con Totti e Florenzi infatti scenderà in campo Gervinho. 

QUI HELLAS VERONA - Mandorlini ha il problema del terzino sinistro. Albertazzi infatti si è fermato per quello che sembra un affaticamento muscolare e gli esami diranno nelle prossime ore quanto resterà fermo. Con Agostini ai box per un altro paio di settimane, il tecnico ravennate non ha altri uomini di ruolo in quella zona del campo. Potrebbe quindi spostare indietro Martinho, con Gomez pronto a debuttare dal primo minuto. A centrocampo invece Hallfredsson pare in vantaggio su Romulo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma - Hellas Verona, le probabili formazioni | Si ferma anche Albertazzi

VeronaSera è in caricamento