Chievo contento per il punto guadagnato a Roma. "Mentalità giusta"

L'allenatore Lorenzo D'Anna ha dedicato il pareggio al presidente Luca Campedelli, colpito dall'inibizione per la sentenza del processo bis sulle plusvalenze fittizie

Quello guadagnato ieri, 16 settembre allo stadio Olimpico contro la Roma è il primo punto in trasferta guadagnato dal Chievo Verona in questo campionato di Serie A. I gialloblu hanno pareggiato 2-2, dopo aver chiuso il primo tempo sotto di due reti. E la prima dedica che è venuta in mente all'allenatore dei veronesi Lorenzo D'Anna è stata al presidente del Chievo Luca Campedelli, colpito dall'inibizione nella sentenza del processo bis per il caso delle plusvalenze fittizie. Sentenza che ha penalizzato il Chievo Verona di tre punti in classifica. Quindi con due sconfitte e due pareggi in quattro partite giocate i gialloblu sono ultimi con -1 punti.

IL TABELLINO DI ROMA - CHIEVO VERONA 2-2

Abbiamo rivisto lo spetto della partita di Firenze - ha commentato D'Anna - Abbiamo giocato un buon primo tempo, eppure eravamo sotto di due gol. Abbiamo reagito nel modo giusto, giocando e rimanendo equilibrati. Nel primo tempo ci è mancata un po' di intensità e di concretezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre nel secondo tempo, il Chievo Verona è tornato nel rettangolo di gioco più convinto e ha riaperto l'incontro con una prodezza di Valter Birsa. "Abbiamo dimostrato di avere carattere e la giusta cattiveria - ha dichiarato Birsa - Contro l'Udinese dovremo ripartire con la mentalità che abbiamo mostrato in questo secondo tempo contro la Roma per prenderci i tre punti". Quei tre punti che il Chievo poteva guadagnare anche all'Olimpico se Olsen e la traversa non avessero impedito alla palla calciata da Emanuele Giaccherini in pieno recupero di entrare in porta. "Possiamo comunque essere contenti - ha dichiarato l'autore del secondo gol Mariusz Stepinski - Mi è piaciuta la mentalità con cui siamo tornati in campo. Ora dobbiamo pensare alla prossima gara e guadagnare tre punti perché ci servono".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Citrobacter, destino segnato per una bimba infettata a Borgo Trento

  • Mistero a Cerea, scoperti 17 morti in cimitero sepolti senza autorizzazione

Torna su
VeronaSera è in caricamento