Verona incorona Richard Carapaz vincitore del Giro d'Italia 2019: folla incredibile in città

Vittoria di tappa per Chad Haga, ma il trionfo al Giro è per il corridore ecuadoregno

Dalla 21^ tappa del Giro d'Italia a Verona

Richard Carapaz ha vinto il 102° Giro d'Italia di ciclismo che si è concluso oggi a Verona, con una splendida 21^ tappa,  vinta dallo statunitense Chad Haga in 22'07" a oltre 46 km/h di media.

Quella di Richard Carapaz è in assoluto la prima vittoria per il corridore ecuadoriano, ma ancor più clamoroso è il fatto che si tratti della prima vittoria in assoluto per un corridore dell'Ecuador, un Paese che non può certo vantare una grande tradizione nel ciclismo. Carapaz è il secondo sudamericano a vincere il Giro dopo il colombiano Nairo Quintana.

Nota di merito anche per Vincenzo Nibali che ha concluso il Giro al secondo posto, dopo aver lottato fino all'ultimo secondo di una serie di tappe che lo hanno sempre visto cercare la sperata rimonta. «Non ho alcun rimpianto, - ha spiegato il campione italiano a fine corsa - tutti quanto abbiamo disputato un bel Giro d'Italia, che è stato molto combattuto. Ho avuto dei grandi rivali, Carapaz ha dimostrato di essere forte e di meritare. Tutti i leader ci siamo controllati stretti, marcati, soprattutto nella prima parte del Giro, poi non è stato semplice recuperare. Carapaz non ha rubato nulla, è stato fortissimo. Ha guadagnato tanto a Courmayeur».

Richard Carapaz bacia la bicicletta che lo ha portato al successo

Richard Carapaz bacia la bicicletta che lo ha portato al successo

È stata una tappa fantastica anche questa cronometro individuale che ha avuto quale splendida cornice la città di Verona. Davvero tantissimi i cittadini scaligeri scesi in strada per assistere alla corsa e celebrare quella che è stata una vera e propria festa dello sport.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Al netto delle temperature elevate e di qualche malore tra gli spettatori, è stata una giornata davvero entusiasmante per i 6mila presenti all'interno dell'Arena, ma anche per i tanti appassionati e semplici curiosi che hanno affollato l'intero percorso di gara, dalla Fiera a piazza Bra, passando per le Torricelle e a punti caratteristici come Castelvecchio lungo corso Cavour. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento