rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Sport

Respinto il ricorso di Pesoli, squalificato per tre anni

Il difensore si era fatto incatenare davanti alla sede della Figc e ha portato avanti la sua protesta fino a giovedì scorso, dopo aver ottenuto di poter incontrare il presidente federale Abete

La Corte di Giustizia Federale ha respinto il ricorso di Emanuele Pesoli, confermando la squalifica in primo grado a tre anni inflitta per per illecito per la tentata combine di Siena-Varese, match giocato il 21 maggio 2011 e finito 5-0 per i toscani.

Pesoli, oggi al Verona, si era incatenato lo scorso 11 agosto davanti alla sede della Figc in via Allegri a Roma. Il difensore ha portato avanti la sua protesta fino a giovedì scorso, dopo aver ottenuto di poter incontrare il presidente federale Abete.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Respinto il ricorso di Pesoli, squalificato per tre anni

VeronaSera è in caricamento