rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Sport

Remondina, cos non va Ora serve pi cinismo

L'Hellas stenta, i tifosi si chiedono se sia il tecnico adatto alla scalata in B

L’Hellas non sa più vincere. Tre punti nelle ultime quattro partite sono veramente pochi per una squadra che punta a vincere il campionato. Poco conta il fatto che Ternana, Pescara e Portogruaro racimolino meno punti dei gialloblù. Poco conta che gli uomini di Remondina abbiano offerto, nella sconfitta subita in casa dal Rimini, un buon gioco.

I campionati non si vincono solo col bel gioco, ma con una squadra pragmatica e cinica, cosa che l’Hellas non è. Quindi ci si deve dare una svegliata prima che la situazione degeneri. Le avversarie non arrancheranno sempre, e se non si fanno punti pesanti l’Hellas può scordarsi anche la zona play off. Inoltre, questa mancanza di vittorie e questa sterilità offensiva stanno facendo spazientire più di qualche tifoso.

Verona non è una piazza che si accontenta. Molti iniziano a chiedersi se Remondina sia un tecnico adatto alla scalata alla B. Ci si chiede anche perché domenica si sia affidato ad un Rantier in evidente ritardo di forma ed abbia fatto entrare Ciotola, inconcludente, prima di Farias. Forse l'allenatore di Rovato non si è ancora accorto che l’uomo più in forma del reparto avanzato gialloblù è proprio il brasiliano?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Remondina, cos non va Ora serve pi cinismo

VeronaSera è in caricamento