Tezenis Verona, vinta Gara 1 dei quarti di playoff. A Treviglio finisce 77-85

I gialloblu hanno condotto la gara dal primo all'ultimo quarto. Domani, Gara 2 ancora in casa delle Remer

Tiro da tre punti di Udom contro Treviglio (Fermo immagina video Youtube)

Sono iniziati ieri, 12 maggio, i quarti di finale dei playoff promozione della Tezenis Verona. Eliminato Casale Monferrato, il secondo avversario della Scaligera è la Remer Blu Basket Treviglio, e proprio al PalaFacchetti di Treviglio ieri si è giocata Gara 1. Verona ha vinto 77-85, conducendo la gara dal primo all'ultimo quarto. Domani, 14 maggio, è già tempo di Gara 2, ancora in trasferta per i gialloblu. Palla a due alle 21.

Il primo atto tra Tezenis e Remer si apre con i canestri di Severini e Candussi che creano un primo distacco (5-9) poi recuperato da Treviglio (10-11). La mano più calda tra i veronesi ce l'ha Severini che si fa sentire dalla lunga distanza e porta i gialloblu sul +10 (12-22). La Remer vuole rimontare subito ma sulla sirena del primo quarto Ferguson segna il canestro del 19-27.
La precisione nei tiri da tre punti premia la Tezenis anche nel secondo quarto, dove è Ferguson a vestire i panni del cecchino fino al 24-39. Treviglio mette tutta la propria intensità in campo, ma la distanza tra le due squadre rimane in doppia cifra per tutto il secondo quarto, concluso sul 35-49.
Il terzo è il quarto più equilibrato dell'incontro, con Carori leader del tentativo di rimonta di Treviglio. E allora la Tezenis fa sentire la propria fisicità e con Candussi e Udom tiene gli avversari ancora a -14 (51-65).
Le ultime speranze della Remer sono tutte nel break di otto punti che apre l'ultimo porzione di gara. A cinque minuti dalla fine serve un'ultima spallata a Treviglio per rientrare in gara e giocarsela nel finale, ma i canestri di Udom e Poletti chiudono virtualmente il match e permettono alla Tezenis di aggiudicarsi Gara 1.

Remer Blu Basket Treviglio - Tezenis Verona 77-85

Remer Blu Basket Treviglio: Chris Roberts 21 (3/4, 5/10), Lorenzo Caroti 14 (1/3, 2/10), Jacopo Borra 13 (6/11, 0/1), Davide Reati 9 (1/3, 1/4), Mitja Nikolic 8 (2/3, 1/6), Ursulo D’almeida 7 (2/3, 0/1), Mattia Palumbo 5 (1/3, 1/2), Edoardo Tiberti 0 (0/0, 0/0), Andrea Pecchia 0 (0/0, 0/0), Luca Manenti 0 (0/0, 0/0), Matteo Belotti 0 (0/0, 0/0), Andrea Siciliano 0 (0/0, 0/0).

Tezenis Verona: Giovanni Severini 16 (2/3, 4/9), Mattia Udom 16 (3/7, 2/7), Francesco Candussi 13 (3/3, 2/7), Mitchell Poletti 13 (3/4, 2/3), Andrea Amato 12 (3/3, 2/4), Jazzmarr Ferguson 9 (0/0, 3/5), Aleksander Vujacic 3 (0/2, 1/4), Iris Ikangi 3 (0/0, 1/1), Omar Dieng 0 (0/0, 0/0), Francesco Oboe 0 (0/0, 0/0), Andrea Quarisa 0 (0/0, 0/0).

Potrebbe interessarti

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Smagliature addio: cause e rimedi per eliminarle

I più letti della settimana

  • Rimasto schiacciato sotto il trattore, non c'è stato nulla da fare per il 59enne

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Spari e paura a Santa Lucia: 41enne in rianimazione, fermato un uomo

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Poiano, uomo perde le vita in via Fincato nello scontro tra un'auto e una moto

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento