Sport Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'Italia

La Tezenis perde la bussola nel terzo quarto e lascia Gara 1 a Torino

Il primo incontro della semifinale playoff di A2 se l'è aggiudicato la Reale Mutua con un parziale di 35-14 in dieci minuti. Verona recupera nel finale, ma non risorpassa i piemontesi. Domani però potrà vendicarsi in Gara 2

I saluti tra i giocatori di Verona e Torino al termine di Gara 1 (Fermo immagine video Youtube)

Se l'è conquistata eliminando l'Urania Milano, ma la semifinale dei playoff promozione di Serie A2 non è iniziata bene per la Tezenis Verona. Ieri, 5 giugno, i gialloblù hanno affrontato in Gara 1 la Reale Mutua Torino ed hanno perso per 95-83. Un match deciso soprattutto nel terzo quarto, dove i piemontesi hanno realizzato un parziale di 35-14 che la squadra scaligera non è riuscita a recuperare.
Domani, alle 20.45, si ritornerà di nuovo in campo per Gara 2, sempre sul parquet del Pala Gianni Asti.

La prima sfida tra Verona e Torino comincia con un buon break della Tezenis (2-7). La Reale Mutua pareggia sul 9-9 ed il match prosegue in sostanziale equilibrio fino alla sirena che offre il primo riposo alle squadre sul 20-22.
Nel secondo quarto è ancora Verona a tirare con più forza la corda, toccando il massimo vantaggio sul +8 (33-41) e strappando un positivo +6 sul 41-47, punteggio con cui i quintetti si congedano per la pausa di metà partita.
Il terzo quarto resta in bilico per cinque minuti. Torino ristabilisce la parità sul 58-58 e poi vola approfittando di una serie di errori della Tezenis. A segno per i gialloblù ci va solo Caroti con tre tiri liberi, il resto è solo tiri sbagliati e palle perse. Verona perde la bussola e per la Reale Mutua è facile chiudere sul +15 (76-61).
Nell'ultimo quarto, Torino arriva a +18 (79-61) poi Verona si sistema in difesa e riprende fiducia in attacco, recuperando buona parte dello svantaggio (79-74). Quando mancano quattro minuti alla fine dell'incontro, Jones segna il canestro del -1 (81-80), ma la Real Mutua si aggrappa al suo miglior Bushati per fermare la rimonta veronese ed aggiudicarsi l'incontro. Torino ritorna sul +9 (91-82) ed il cronometro non concede più tempo alla Tezenis per ribaltare il punteggio. Finisce 95-83 e Gara 1 è della Reale Mutua Torino.

Reale Mutua Torino - Tezenis Verona 95-83

Reale Mutua Torino: Luca Campani 19 (6/7, 1/2), Mirza Alibegovic 18 (1/2, 4/8), Kruize Pinkins 16 (6/7, 1/3), Alessandro Cappelletti 15 (6/6, 1/4), Ousmane Diop 9 (3/4, 1/3), Franko Bushati 9 (2/2, 1/3), Lorenzo Penna 6 (1/2, 1/3), Jason Clark 3 (0/2, 1/4), Daniele Toscano 0 (0/0, 0/1), Giordano Pagani 0 (0/0, 0/0), Alessandro Origlia 0 (0/0, 0/0).

Tezenis Verona: Phil Greene IV 16 (4/6, 2/5), Bobby Ray Jones 16 (2/5, 3/7), Francesco Candussi 14 (5/8, 1/2), Lorenzo Caroti 11 (1/5, 2/3), Giovanni Severini 10 (2/3, 2/4), Guido Rosselli 7 (2/4, 1/1), Brian Sacchetti 5 (1/1, 1/3), Giovanni Pini 2 (1/3, 0/0), Giga Janelidze 2 (1/1, 0/0), Andrea Colussa 0 (0/0, 0/0), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Tezenis perde la bussola nel terzo quarto e lascia Gara 1 a Torino

VeronaSera è in caricamento