rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sport Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'Italia

In svantaggio di 16 punti, la Tezenis Verona recupera ma perde a Torino

I gialloblù sono riusciti a dimezzare il divario, ma non hanno messo a segno il break che avrebbe riequilibrato l'incontro. La Reale Mutua gestisce nel finale e vince 91-82

Rimonta mancata per la Tezenis Verona che ieri, 3 febbraio, ha recuperato la 13esima giornata del campionato di Serie A2 di basket. In casa della Reale Mutua Torino, i gialloblù hanno perso 91-82, dimezzando uno svantaggio accumulato nella prima metà dell'incontro.

Tezenis Verona in vantaggio solo nei primi due minuti del match, fino al 5-6. Segue una breve fase di equilibrio, interrotta dal break di Diop e Clark che portano la Reale Mutua sul 13-9. Jones riporta i gialloblù a -1, ma Cappelletti e compagni allungano di nuovo e chiudono il primo quarto sul 26-18.
Il breve blitz veronese all'inizio del secondo parziale non fa vacillare Torino, che si mantiene lucida al tiro. I padroni di casa sono anche padroni del campo e nemmeno due timeout scaligeri in sei minuti interrompono il loro flusso di punti. Dopo 20 minuti il tabellone mostra il punteggio di 52-39.
Durante il riposo lungo, la Reale Mutua non si rilassa e torna in campo per chiudere i conti toccando il massimo vantaggio sul +16 (55-39). Il primo a risorgere nella Tezenis è Severini, che con i suoi canestri rincuora i compagni. Jones segue l'esempio e Verona comincia a progettare la rimonta, essendosi riportata a -7 (60-53). Le opportunità per avvicinarsi ancora ci sarebbero, ma la Tezenis non le coglie. Il terzo quarto termina con un sussulto torinese e il divario torna in doppia cifra (69-56).
Il primo minuto e mezzo dell'ultimo quarto passa senza canestri e per Verona è solo tempo non sfruttato per rimontare. Candussi soffia sulle braci di un possibile recupero, ma Diop e Bushati ci buttano sopra secchiate di acqua. Torino resta a +13, ma Jones non si arrende e da solo segna i canestri che portano il punteggio sul 77-69. I locali chiamano un timeout preventivo e spengono le residue speranze veronesi. Il finale è completamente gestito dalla Reale Mutua che si aggiudica il match.

Reale Mutua Torino - Tezenis Verona 91-82

Reale Mutua Torino: Ousmane Diop 26 (7/11, 3/4), Jason Clark 17 (5/5, 0/3), Kruize Pinkins 13 (3/4, 2/3), Franko Bushati 10 (1/2, 2/3), Daniele Toscano 9 (0/0, 3/7), Alessandro Cappelletti 8 (0/2, 1/1), Luca Campani 4 (2/7, 0/0), Giordano Pagani 2 (1/1, 0/0), Lorenzo Penna 2 (0/1, 0/1), Matteo Ferro 0 (0/0, 0/0), Alessandro Origlia 0 (0/0, 0/0), Mirza Alibegovic 0 (0/0, 0/0).

Tezenis Verona: Giovanni Severini 17 (2/3, 4/8), Bobby Ray Jones 17 (2/5, 3/6), Francesco Candussi 17 (4/7, 2/2), Phil Greene IV 15 (2/4, 3/8), Lorenzo Caroti 10 (0/2, 2/4), Giovanni Tomassini 4 (0/1, 0/7), Andrea Colussa 2 (1/1, 0/2), Giga Janelidze 0 (0/0, 0/1), Giovanni Pini 0 (0/2, 0/0), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0), Giorgio Calvi 0 (0/0, 0/0).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In svantaggio di 16 punti, la Tezenis Verona recupera ma perde a Torino

VeronaSera è in caricamento