Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Rally. Per Scandola il prossimo appuntamento mondiale sarà in Germania

Il pilota scaligero e il team S.A. Motorsport hanno annunciato che non saranno presenti alla tappa WRC2 in Sardegna per concentrarsi sulle prossime gare nazionali, visto anche il secondo posto nella graduatoria generale

Un po’ di Tricolore nel Campionato del Mondo Rally riservato alle vetture R5. Umberto Scandola e Guido D’Amore saranno ancora al via di almeno a una gara del WRC2 2018 con la performante ŠKODA FABIA R5 del team S.A. Motorsport di Grezzana. Il rientro nel mondiale non avverrà nella gara italiana in Sardegna, bensì a metà agosto in Germania.

Umberto Scandola e Guido D'Amore 2018-2

“All’inizio dell’anno avevamo pensato di ritornare a correre il WRC2 in Sardegna, dove nel 2016 stavamo disputando una gara da protagonisti prima di una banale rottura a un tubo dell’acqua, ma abbiamo preferito modificare l’idea iniziale”, racconta Riccardo Scandola, Team Principal della squadra veronese. “L’impegno nel Campionato Italiano Rally come ŠKODA Italia Motorsport rimane l’obiettivo prioritario del team. Al momento occupiamo la seconda posizione e abbiamo preferito impegnarci in una serie test della vettura e di sviluppo dei pneumatici. S.A. Motorsport rimarrà dunque concentrata sulle prossime gare nazionali, il San Marino Rally e il Rally di Roma Capitale delle prossime settimane, solo dopo ritorneremo a lavorare sul programma nel mondiale, che per la nostra squadra diventa una sorta di vacanza studio all’estero. Saremo presenti il 16-19 agosto all’ADAC Rally Deutschland. Per noi una nuova sfida sull’eterogeneo e spesso bagnato asfalto del rally tedesco e puntiamo a verificare le nostre capacità tecniche e di adattamento alla velocità, oltre che offrire a Umberto e Guido una vetrina importante per dimostrare le loro capacità”.

Umberto Scandola Škoda Fabia 3-2

In Germania Umberto Scandola farà coppia con il navigatore Guido D’Amore, e la vettura sarà una ŠKODA FABIA R5 gommata Dmack.

“Sono molto curioso di ritornare a correre nel mondiale”, ci tiene a sottolineare Umberto Scandola. “In accordo con i nostri sponsor, abbiamo scelto la Germania sia per i loro interessi commerciali, sia per valutare il nostro passo in un rally su asfalto del mondiale. Anche questa sfida non sarà certo facile contro i piloti che già conoscono le insidie del percorso ma sono sicuro che potremo far bene perché ho una vettura veloce e un team molto affiatato di grandi professionisti. Sarà una bella competizione anche per la Dmack, il nostro fornitore di pneumatici con il quale stiamo lavorando assiduamente in questa prima stagione. Poi oltre a divertirci in questa sorta di stage estivo affronteremo km di gara importanti per prepararci al rush finale del campionato italiano che al momento ci vede in recupero dopo i tre podi consecutivi conquistati nelle ultime tre gare”.

Umberto Scandola 2018-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rally. Per Scandola il prossimo appuntamento mondiale sarà in Germania

VeronaSera è in caricamento