rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Punto d'oro per lHellas aspettando il posticipo

Gli scaligeri sono stati limitati da un terreno che ha mortificato il suo gioco

Alla fine lo zero a zero rimediato dall’Hellas a Giulianova si è rivelato un punto d’oro. Certo, si è persa l’occasione di staccare il Pescara, fermato in casa sull’1 a 1 dal Taranto, ma i gialloblù sono sempre in vetta alla classifica ed hanno dato anche ieri l’impressione di essere ormai una squadra matura, con un gioco concreto, che non ha portato a casa i tre punti soprattutto a causa di un terreno di gioco pieno di buche e senza erba, un campo che lo stesso mister scaligero Remondina ha definito “impraticabile”.

Ora si aspetta il risultato di Portogruaro-Ternana, esito che, in caso di vittoria, consentirebbe ai veneziani di agganciare Hellas e Pescara in testa alla classifica. Dall’altra parte permetterebbe alla Ternana di soprassare proprio il Portogruaro portandosi a sole 2 lunghezze dalla vetta.

Chiude la zona play off il Rimini
, vittorioso 1 a 0 davanti al pubblico di casa nel delicato scontro diretto contro Ravenna.

In fondo gran risultato per il Potenza che, vincendo 2 a 1 contro il Foggia va ad agganciare a quota 9 punti proprio i pugliesi, l’Andria e il Real Marcianise.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punto d'oro per lHellas aspettando il posticipo

VeronaSera è in caricamento