Sport

Rinnovata la partnership tra Hellas Verona e Agsm, il cammino continua

Giovanni Guardini ha espresso il desiderio di potenziare il rapporto con i sostenitori proprio per ripagare la municipalizzata dell’entusiasmo contagioso con cui appoggia la causa del club gialloblù

Nonostante le polemiche verificatesi dopo la firma del contratto di collaborazione tra Agsm e Hellas Verona per la stagione 2011-2012, si rinnova la partnership tra le due società, che coopereranno anche per la stagione 2012-2013.

Stamattina è stata infatti presentata la sponsorizzazione per il prossimo campionato:  il direttore generale di Agsm Giampietro Cigolini, che ha presentato gli obiettivi che l’azienda ha reso grazie alla collaborazione con lo storico club veronese: “Abbiamo adottato un'opzione prevista dal contratto della stagione passata, Hellas Verona ed Agsm sono due aziende secolari. Il nostro impegno non è ridimensionato, si tratta di un'espansione di target.  Lavoriamo su un territorio più ampio al fine di variare l'area di influenza”.

Ha poi proseguito il presidente di Agsm Paolo Paternoster, legittimando la scelta di proseguire l’accordo di sponsorizzazione: “La prosecuzione del rapporto era prevista qualora i risultati fossero stati positivi per l'azienda. Il consiglio d'amministrazione ha approvato questa scelta,  Agsm dividerà la propria presenza tra gare in casa ed in trasferta: per il nostro mercato è rilevante operare su altri bacini. Grazie ad internet c'è stata una sovraesposizione del brand, abbiamo raccolto risultati positivi a livello di contatti e contratti.  Ringrazio tutto il personale che ha lavorato in squadra per raggiungere questi traguardi, dai commerciali agli addetti stampa e marketing”.

L’Hellas Verona era rappresentato da Giovanni Guardini, che ha espresso il desiderio di potenziare il rapporto con i sostenitori proprio per ripagare Agsm dell’entusiasmo contagioso con cui appoggia la causa del club gialloblù.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinnovata la partnership tra Hellas Verona e Agsm, il cammino continua

VeronaSera è in caricamento