BluVolley, primo allenamento in preparazione alla prossima stagione

Mentre prosegue la campagna abbonamenti, la società veronese ha annunciato qualche conferma e qualche novità: Spirito sarà l'alzatore della squadra e con lui ci sarà anche Peslac. E al centro arriva Caneschi

(Foto BluVolley Verona)

Oggi, 20 luglio, per un primo gruppo di giocatori gialloblu agli ordini di coach Radostin Stoytchev comincia la stagione 2020/2021 della BluVolley Verona. Dopo una stagione interrotta dall'emergenza Covid-19, la pallavolo veronese comincia a prepararsi per la prossima Superlega, il massimo campionato di volley in Italia. La BluVolley dunque riparte con una serie di allenamenti a porte chiuse da oggi a venerdì, alternando mattinate in sala pesi e pomeriggi con la palla all'Agsm Forum.

Una BluVolley che non si chiama più Calzedonia e che presto annuncerà il nuovo sponsor principale che la accompagnerà nelle prossime stagioni. Ma, intanto, sono state annunciate alcune conferme, come quella di Kaziyski e quelle di Boyer e Jaeschke.
Annunciata la coppia di palleggiatori gialloblu, con la conferma di un contento ed emozionato Luca Spirito ed il ritorno a Verona del prodotto del settore giovanile veronese Milan Peslac, reduce da una stagione a Cisterna di Latina, ed altri in precedenza con le maglie di Tuscania, Padova e Monza. «Finalmente dopo tanti anni sono tornato a casa a Verona e sono felicissimo della scelta fatta», ha dichiarato Peslac.
Altre due ufficializzazioni riguardano il ruolo dei centrali. La prima è il ritiro del capitano Emanuele Birarelli, giunto alla fine della sua brillante carriera giocatore. L'altro notizia ufficiale è l'arrivo in gialloblu da Sora di Edoardo Caneschi. Aretino, classe 1997, Caneschi ha firmato un accordo con BluVolley fino al 2022. «È una grande emozione per me poter vestire la maglia di Verona - ha detto - Il gruppo è di rilievo e credo che insieme potremo ambire a traguardi importanti».

Non si è ancora aggregato al gruppo un altro giocatore in forza alla BluVolley. Lo schiacciatore Asparuh Asparuhov è infatti in Bulgaria per partecipare ad un collegiale con la nazionale bulgara di coach Silvano Prandi. Asparuhov rientrerà a Verona a metà agosto, nel frattempo è stato sottoposto ad un test a tampone, dato che il palleggiatore bulgaro Georgi Seganov è risultato positivo al coronavirus. Asparuhov però non è stato contagiato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E mentre i pallavolisti della BluVolley cominciano oggi la loro stagione, per i tifosi gialloblu la stagione è già iniziata con il lancio della campagna abbonamenti «Come prima, più di prima». Le tessere hanno costi variabili che vanno dai 50 ai 100 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • La fuga dopo la rapina diventa un incidente mortale: perde la vita una 29enne

  • Maxievasione fiscale: sequestrati denaro e beni per 1,4 milioni di euro

  • Filobus a Verona. «Ma quale ultimatum? Cantieri prorogati fino a fine anno»

  • Ulss 9 Scaligera e Covid-19: origine e zona degli ultimi 39 casi registrati

  • Simone Padoan miglior pizzaiolo d’Italia e I Tigli terza miglior pizzeria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento