menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Rossetti

Luca Rossetti

Rally Due Valli, dopo la prima giornata in testa c'è Luca Rossetti

Il pilota friulano però è fuori dai giochi per la vittoria del campionato italiano di rally, dove l'idolo di casa Umberto Scandola può ancora dire la sua dopo un iniziale quarto posto

Emozioni e colpi di scena nella prima giornata del Rally Due Valli, sfida che chiude il campionato italiano di rally. La gara organizzata dall'Automobile Club Verona è entrata subito nel vivo. A chiudere in testa dopo le prime prove di ieri, 12 ottobre, il friulano Luca Rossetti in coppia con Eleonora Mori (Hyundai i20 R5), che ha confermato tutto il suo valore. Tra i contendenti al campionato italiano, Simone Campedelli e Tania Canton (Ford Fiesta R5) hanno dovuto alzare bandiera bianca per un problema tecnico. È andata peggio a Marco Pollara e Giuseppe Princiotto (Peugeot 208 T16 R5) che verso la fine della prova, al termine di un dritto, sono volati nel bosco. Per fortuna se la sono cavati solo con qualche ammaccatura e tanto spavento. Andrea Crugnola e Danilo Fappani (Ford Fiesta R5) hanno invece disputato una grandiosa prima giornata, chiudendo al secondo posto assoluto. Paolo Andreucci e Anna Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) sono al terzo posto, seguiti dall'idolo di casa Umberto Scandola con Guido d'Amore su Skoda Fabia R5. Oggi sono in programma otto prove speciali che scriveranno i verdetti finali.

E ieri prima giornata anche per il Rally Due Valli Historic. In testa ha chiuso il vicentino "Lucky", navigato da Fabrizia Pons su Lancia Delta Integrale 16V. Alle loro spalle c'è il rivale più accreditato, Domenico Guagliardo, con Francesco Granata su Porsche 911 SC RS. Immediato ritiro invece per Natale Mannino, costretto ad abbandonare la gara subito la partenza della prima prova per un guasto all'acceleratore della sua Porsche 911 SC. A chiudere il podio di giornata, Alberto Battistolli con Alberto che ha portato al terzo posto assoluto la sua Fiat 131 Abarth navigato come sempre dall'esperto Luigi Cazzaro. Oggi altre sei prove speciali in programma per determinare la classifica finale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento