Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport Centro storico / Piazza Brà

I motori tornano a rombare a Verona e provincia: tutto pronto per il Rally Due Valli

La 33° edizione della corsa si volgerà dall'8 all'11 ottobre e vedrà la partecipazione di 109 iscritti, 50 dei quali iscritti al Campionato Italiano e 59 al Trofeo Rally Nazionali

Dall’8 all’11 ottobre Verona ospita la 33ª edizione del “Rally Due Valli”, manifestazione sportiva organizzata dall’Automobile Club Verona in collaborazione con il Comune.
L’iniziativa, ultimo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Rally 2015, è stata presentata questa mattina, in sala Arazzi, dall’assessore allo Sport Alberto Bozza, dal presidente dell’Automobile Club Verona Adriano Baso, dal Direttore Riccardo Cuomo e dal Presidente di Aci Verona Sport Alberto Riva. Oltre al Campionato Italiano Rally, la competizione sarà valida anche per il Trofeo Rally Nazionali, all’interno del quale parteciperanno anche le vetture World Rally Car, con una classifica a parte.
“Torna l’appuntamento con il Rally Due Valli – ha detto l’assessore Bozza – che, anche quest’anno, nonostante la concomitanza con lo spettacolo Opera on ice in Arena, farà il suo tradizionale passaggio in piazza Bra. La manifestazione, grazie ad Aci Verona, è cresciuta negli anni prevedendo oltre alla gara anche occasioni di incontro, scambio e divertimento per i cittadini, che mi auguro parteciperanno numerosi agli eventi in programma”.

Con i suoi 109 iscritti (50 dei quali iscritti al Campionato Italiano e 59 al Trofeo Rally Nazionali), la manifestazione vanta il più alto numero di adesioni alle gare del campionato italiano. Il passaggio in piazza Bra è previsto per venerdì 9 ottobre alle 17.30. Dopo la passerella sul palco, i concorrenti rientreranno al Parco Assistenza allestito al Parcheggio 3 di Veronafiere e da lì ripartiranno per disputare la PS1 “Torricelle”, valida come prima prova speciale della manifestazione. La prova cittadina sarà a pagamento (costo 10 euro). Gli accessi saranno consentiti dalla partenza in via Caroto, dall’arrivo in via San Felice e dall’accesso intermedio di via Torricelle (all’altezza del Tennis Club).
Sabato 10 ottobre sono previste otto prove speciali (quattro da ripetere per due volte) nella zona collinare ad est di Verona: “Porcara”, ”Ca’ del Diaolo”, ”Badia Calavena – Penta Systems”, “Marcemigo”. Sia nel giro mattutino che nella ripetizione pomeridiana i concorrenti sosteranno a San Bortolo delle Montagne e a Sant’Andrea per il Remote Service. Le vetture impegnate nel Campionato torneranno quindi al Parco di Veronafiere.
Domenica 11 gli equipaggi del Campionato disputeranno la doppia ripetizione della prova di “Erbezzo”, in Lessinia. L’arrivo in piazza Bra è previsto per le 12.40, dove il Campionato Italiano Rally 2015 si chiuderà.

I concorrenti del Trofeo Rally Nazionali e della classifica World Rally Car concluderanno la manifestazione sabato 10 ottobre alle 18.25 a Castelvecchio. Da qui gli equipaggi proseguiranno verso il Parco Assistenza dove, all’interno del Rally Due Valli Village, una tensostruttura allestita per l’occasione, saranno festeggiati i vincitori della manifestazione.

Da giovedì a domenica, sempre all’interno del Rally Due Valli Village, sarà in funzione un ristorante no stop e un maxischermo dove saranno proiettate le classifiche, le interviste e le immagini del rally realizzate dagli appassionati e condivise su Twitter e Instagram con l’hashtag #rallyduevalli15.

Il programma completo della manifestazione è disponibile sul sito ufficiale www.rallyduevalli.it.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I motori tornano a rombare a Verona e provincia: tutto pronto per il Rally Due Valli

VeronaSera è in caricamento