Il Rally Due Valli ha incoronato i campioni nazionali delle quattro ruote

Giandomenico Basso e Lorenzo Granai non hanno vinto la tappa ma si sono laureati campioni italiani di rally. Speciale vittoria per la navigatrice non vedente Elisa Moscato al Rally Due Valli Classic Regolarità Sport

Giandomenico Basso e Lorenzo Granai sono i campioni italiani rally 2016. L'incoronazione è arrivata nell'ultimo appuntamento, il Rally Due Valli organizzato dall'Automobile Club Verona. Paolo Andreucci e Anna Andreussi sono riusciti sull'ultima prova speciale a conquistare la tappa veronese, ma questa zampata finale non è stata sufficiente a colmare il gap nella classifica del campionato dove hanno chiuso al secondo posto.

Basso è arrivato terzo al Rally Due Valli ma ha potuto comunque festeggiare domenica 16 ottobre in Piazza Bra il suo secondo titolo italiano dopo quello ottenuto nel 2007. "Forse non realizzo ancora quello che abbiamo raggiunto - ha detto il neo campione - È stata una stagione intensa, che per noi era partita un po' in salita, ma è terminata nel migliore dei modi. Devo ringraziare la mia squadra che mi ha accolto in questi anni e mi ha permesso di raggiungere questo traguardo. Con loro sono cresciuto e ho maturato esperienza importante. Un grazie a tutti loro".

Bella e costante la prestazione di Simone Campedelli e Danilo Fappani, al debutto al Rally Due Valli, che hanno chiuso al secondo posto. Weekend amaro quello del pilota di casa Umberto Scandola, che con Guido D'Amore ha chiuso al quarto posto.

Sabato 17 ottobre si è invece laureato campione italiano junior Giuseppe Testa, in coppia con Davide Mangiarotti, undicesimo assoluto in campionato. Il trofeo R1 ha incoronato Riccardo Canzian e Matteo Nobili, mentre Corinne Federighi e Jasmine Manfredi nonostante il ritiro, hanno portato a casa il titolo di campionesse italiane.

Speciale invece la vittoria del Rally Due Valli Classic Regolarità Sport conquistata da Sandro Martini e dalla navigatrice non vedente Elisa Moscato. "Siamo molto felici per questa vittoria, è la prima volta per quanto riguarda la Regolarità Sport per entrambi - spiega Martini - ho apprezzato molto la scelta di dividere la prova in tre tratti cronometrati, rendendo la gara più bella ed interessante".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’undicesima edizione del Rally Due Valli Historic, valida come ultima prova del campionato italiano rally auto storiche, è stata un appassionante duello sul filo dei secondi risoltosi solo all’ultima prova speciale tra il veterano Lucky e Pedro. A spuntarla è stato Pedro, al termine della gara stanchissimo e felicissimo: "Questa è stata una delle vittorie più difficili che abbia mai conquistato, mi sono però divertito moltissimo, il percorso del Due Valli si è rivelato molto duro, selettivo, ma ribadisco veramente divertente. Lucky è andato veramente forte, è un grande pilota che va sempre velocissimo, la nostra è stata veramente una bella battaglia". Terzo gradino del podio per i toscani Alberto Salvini e Davide Tagliaferri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento