menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla Valpolicella all'Arena, ecco il percorso della VeronaMarathon

Valpolicella, terra ricca di storia e di vestigia romane e terra famosa per i pregiati vini, è la sede prescelta per ospitare la partenza dell’undicesima Veronamarathon. L’appuntamento per i runners è a Sant’Ambrogio di Valpolicella domenica 7 ottobre alle 9.30 del mattino in viale Giacomo Matteotti, da dove inizia il tracciato di gara, veloce, tecnico e scorrevole, sul quale gli amanti di podismo troveranno il proverbiale pane per i propri denti. Dopo il via i concorrenti procederanno in leggera discesa fino a San Pietro in Cariano, borgo ricco di storia, dopodiché si imbatteranno in una leggera salita (300 metri) fino al centro del paese e alla suggestiva Chiesa dell’Ara, monumento risalente al XVII secolo.  Successivamente scenderanno per 3 km alla volta della frazione di  San Floriano, dove si trova la pregevole Pieve del X secolo che rappresenta uno degli esempi più belli dell’arte romanica del veronese, soprattutto grazie al bel chiostro settecentesco e alla torre campanaria costruita in tufo e cotto. A questo punto il tracciato proseguirà tra dolci saliscendi immersi nei vigneti locali, dell’Amarone e del Recioto, per giungere a Corrubbio di Negarine e a Pedemonte (15° km) nel cui territorio, a Santa Sofia, si può ammirare la prestigiosa Villa Sarego, edificata su progetto di Andrea Palladio. 

Il passaggio successivo sarà per Parona, alle porte di Verona, punto dal quale il percorso si fa pianeggiante, caratteristica che poi verrà mantenuta fino al traguardo.  Nei km successivi i maratoneti correranno costeggiando il fiume Adige, passando anche al traguardo della mezza maratona (al km 21,097) collocato poco prima della Diga del Chievo. Il percorso condurrà poi allo Stadio Comunale, dopo 26 km dallo start, dove i primi frazionisti della Duo Veronamarathon troveranno il loro compagno per il passaggio del testimone. L’ingresso trionfale nella città antica sarà attorno al 30° km, dapprima il tracciato transiterà dal Rione di San Zeno, con la meravigliosa Basilica romanica dedicata al Santo protettore della città, poi da Corso Porta Palio dominato dall’omonima porta monumentale del XVI secolo, e da Viale Valverde, fino ad approdare in Piazza Bra dopo 32 km e mezzo di gara. A questo punto i partecipanti proseguiranno, passando davanti al Palazzo della Gran Guardia, per Stradone San Fermo, Ponte Navi, fino a Porta Vescovo, con un suggestivo passaggio nell’antico rione popolare di Veronetta, area che vanta costruzioni e dimore gentilizie, tra cui Palazzo Giusti. Altri passaggi degni di nota saranno poi quelli per via Interrato dell’Acqua Morta, strada realizzata quando l’omonimo ramo secondario dell’Adige venne interrato nel 1882, dopodiché si farà ritorno sul Ponte Navi. 

Una volta superato Lungadige Bartolomeo Rubele, i corridori affronteranno il tratto più nervoso della Veronamarathon tra le vie strette della città antica, raggiungendo il Duomo e, dopo il superamento di Ponte Garibaldi, le strade di Borgo Trento. A questo punto oltrepasseranno Piazza Arsenale, procedendo in prossimità del Castello Scaligero con lo  scenografico ponte medievale, superando quindi il Ponte della Vittoria. Imboccheranno poi via Emilei, Via Rosa, Corso Santa Anastasia, si attraverserà Piazza Erbe (l’antico foro romano), quindi Corso Portoni Borsari e Corso Cavour, sul quale si affacciano molti dei più bei palazzi della città.  Fra essi meritano attenzione particolare il sammicheliano Palazzo Canossa, che ospitò principi e regnanti d’Europa fra il 700-800, il Palazzo Marioni Perez Pompei, ora sede della Banca d’Italia, oltre al nobile Palazzo Bevilacqua, anch’esso opera rinascimentale di Michele Sammicheli. Dopo questa immersione nella storia antica, il gran finale darà il tocco da maestro, con il passaggio per via Roma e per Piazza Bra lungo il Liston, con gli ultimi trionfali metri all’interno del prestigioso palcoscenico operistico dell’Arena, adibita ad ospitare il traguardo della Veronamarathon 2012.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento