rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Sport

Per il "dentro o fuori" c' Dalla Bona dall'inizio

Il regista dell'Hellas forse in campo dal primo minuto contro il Taranto

Rischia di essere una partita da “dentro o fuori” quella di domenica prossima al Bentegodi tra Hellas e Taranto. I gialloblù sono costretti a vincere per restare in vetta alla classifica ed evitare di perdere punti preziosi nei confronti di Pescara e Portogruaro. Diversamente il Taranto arriva a Verona con la necessità di fare punti per non finire tra le squadre costrette a giocarsi la permanenza nella prima divisione di Lega Pro.

Il mister dei veronesi Gian Marco Remondine è ad un bivio, o la sua squadra vince o la promozione diretta è compromessa. Dopo il Taranto, infatti, i gialloblù dovranno affrontare il Rimini, in piena corsa per accedere ai play off, per poi tornare al Bentegodi per il big match con il Portogruaro. Un calendario certamente più ostico rispetto a quello delle due avversarie appaiate in testa alla classifica.

Proprio per questo Remondina sembra intenzionato a giocarsi la carta Samuele Dalla Bona fin dal primo minuto. Il centrocampista ex Napoli, Milan e Chelsea era arrivato a Verona nel mercato invernale, ma fino ad oggi non è mai sceso in campo perché soprappeso e fuori forma. La sua grande esperienza e le sue doti tecniche, però, potrebbero fare la differenza in una partita per stomaci forti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per il "dentro o fuori" c' Dalla Bona dall'inizio

VeronaSera è in caricamento