rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Sport

Pastorello all'Hellas? Solo come socio di minoranza

Nel caso Martinelli cercasse collaborazione l'ex patron potrebbe subentrare

Le possibilità di un ritorno di Giambattista Pastorello sulla poltrona di presidente dell'Hellas Verona diminuiscono ma non si può dire altrettanto di quelle relative ad un suo possibile coinvolgimento nella gestione futura della società di via Torricelli. L'antiquario vicentino ha infatti negato il suo interessamento per un ruolo principale nel club ma si è detto disponibile a recitarne uno d'appoggio all'attuale gestione.

A più riprese Martinelli ha infatti incontrato imprenditori veronesi (ma anche veneti) per invitarli ad entrare nell'Hellas immettendo risorse nel club per cercare di riportarlo in auge. Che ci siano problemi economici non è un segreto, il fallito aggancio alla Serie B della compagine guidata in modo deleterio da Remondina lo scorso anno, è costato caro all'imprenditore gardesano. E per continuare a sperare in una uscita dall'inferno della Lega Pro l'unica strada potrebbe essere quello allargare la compagine societaria.


E' a questo punto che potrebbe rientrare in ballo Pastorello che, come si sa, ha bisogno di una squadra per mettere in vetrina i giocatori della scuderia P&P (l'agenzia di procure calcistiche dei figli). L'ex patron potrebbe perciò accontentarsi di un ruolo marginale ma che gli consenta però di avere la sua vetrina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pastorello all'Hellas? Solo come socio di minoranza

VeronaSera è in caricamento