rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Sport

Parte da piazza San Zeno l'XI rally del Veneto

La gara si terr interamente nel territorio veronese, 80 gli equipaggi partecipanti

Torna dal 10 al 12 settembre l'undicesima edizione del “Rally Internazionale del Veneto”. La gara, che partirà e arriverà in Piazza San Zeno, è patrocinata da Provincia, Comune e Regione Veneto, ed è stata presentata nella sala verde dei palazzi Scaligeri dall'organizzatore Stefano Mantica e dall'assessore provinciale allo sport Ruggero Pozzani, alla presenza del sindaco di Lavagno Simone Albi.
All'evento, iscritto nel calendario Fia, sono abbinate anche altre due gare, che prendono il via proprio quest'anno: il primo Classic Rally del Veneto e la prima Regolarità sport autostoriche del Veneto.

La gara prende il via da Piazza San Zeno alle 21 di sabato 11 settembre, per farvi ritorno alle 12 di domenica 12, e si svolge su tre prove speciali da ripetersi 3 volte, per uno sviluppo totale di quasi 400 km, dei quali 120 di prove speciali.

Per la prima volta le prove speciali saranno contraddistinte non dai classici nomi delle località in cui si svolgono, ma da nomi legati al Veneto, alla provincia di Verona, alla tradizione e al territorio. La prima prova speciale, infatti, prende il nome di “Cangrande della Scala”, la seconda “Doge” e la terza “Bacanal”. Tutto il “Rally Internazionale del Veneto” si svolge nella provincia di Verona.

Un'importante iniziativa legata al “Rally Internazionale del Veneto” è la partnership siglata con l'Abeo (Associazione bambino emopatico oncologico), alla quale verrà riservato uno spazio dedicato a tutti i progetti svolti dai loro volontari, ai quali l'organizzazione dell'evento ha deciso di devolvere una parte delle quote di iscrizione.

Decisamente soddisfatto, alla presentazione della gara, l'assessore Pozzani: "E' con orgoglio che sono qui a presentare un grande evento come il “Rally Internazionale del Veneto”, una manifestazione importante per tutta la nostra provincia. Ospitare nel nostro territorio una gara così ricca di partecipanti, ben 80 equipaggi, rappresenta un momento significativo di promozione sia a livello nazionale che internazionale. Sono più di 2000 le associazioni riguardanti gli sport automobilistici nella provincia di Verona, ciò testimonia il grande seguito che questo sport riscuote tra gli appassionati”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte da piazza San Zeno l'XI rally del Veneto

VeronaSera è in caricamento