Parma - Chievo Verona, probabili formazioni | «In campo con lo spirito guerriero»

«Lo "spirito guerriero" non deve mai mancare, - ha detto Di Carlo alla vigilia della sfida al Tardini - dobbiamo metterlo in campo sempre per provare a vincere tutte le partite»

Mister Di Carlo durante la conferenza stampa alla vigili della sfida contro il Parma - foto frame video ChievoVerona

Reduce dall'eliminazione in Coppa Italia, il Chievo Verona dovrà cercare di riprendere il buon cammino intrapreso in campionato dall'arrivo di mister Di Carlo. Dopo le ottime prove contro Napoli e Lazio, i clivensi dovranno confermarsi, domenica 9 dicembre alle 15, in una trasferta complicata contro il Parma. 

QUI PARMA - Gervinho, uscito per un problema muscolare durante la gara persa contro il Milana a San Siro non sarà disponibile per la sfida di domenica. In attacco potrebbe esserci spazio per Di Gaudio, a fianco del grande ex Inglese e di Biabiany. A centrocampo nel ruolo di play dovrebbe essere confermato Scozzarella. Brutte notizie invece per Grassi dopo la rottura del crociato del ginocchio: difficile rivederlo in campo in questa stagione. 

Dopo aver concluso la rifinitura, Mister Roberto D’Aversa ha incontrato i giornalisti nella sala stampa del Centro Tecnico di Collecchio, per parlare della sfida di domani al tardini alle 15 contro il Chievo: «Quello che dobbiamo fare è non guardare la posizione del Chievo in classifica, ma analizzare la squadra da quando è arrivato Di Carlo, tecnico che le ha dato un certo equilibrio. Si è rivisto quello spirito del Chievo sia contro il Napoli che con Lazio dove avrebbero meritato qualcosa in più. Dobbiamo andare in campo convinti, consapevoli che sarà difficile, dovremo essere equilibrati per portare a casa il risultato».

«C’è dispiacere per l’assenza di Gervinho e per l’infortunio molto più serio ad Alberto Grassi. - ha quindi aggiunto D'Aversa  - Detto questo domani ci saranno in campo giocatori con caratteristiche diverse ma sono fiducioso perchè quello che mi fa stare tranquillo è il fatto che la squadra in allenamento si allena con la massima intensità».

QUI CHIEVO VERONA - Non mancano i guai anche in casa gialloblu: Rossettini è squalificato e dunque in difesa si prefigura il rientro dal primo minuto di Cacciatore. In attacco dovrebbe essere confermata la coppia Pellissier-Meggiorini, mentre restano indisponibili Pucciarelli, Tomovic, Jaroszynski e Rigoni. Recupera invece Giaccherini.

Alla vigilia della sfida tra i gialloblù e il Parma, ha parlato in conferenza stampa anche il tecnico del Chievo Domenico Di Carlo: «Il percorso che abbiamo intrapreso è lungo, ma stiamo trovando alcune certezze grazie al duro lavoro che facciamo in settimana. Domani è una partita, come tutte quelle di serie A, molto difficile e contro una grande squadra che in classifica ha ben 20 punti. Il Parma non ti concede un metro e quando poi riparte sa far male, e ha fatto male a tante squadre. Bisogna affrontarli con umiltà, ma anche con la consapevolezza della nostra forza».

«Giaccherini e Meggiorini stanno bene entrambi, - ha quindi aggiunto Di Carlo - poi per quanto riguarda la formazione mi riservo comunque di fare ancora delle valutazioni. Noi dobbiamo giocare da squadra, ma mettendo in evidenza anche le qualità dei singoli. Quello che conta è lo spirito con il quale andiamo in campo e il nostro modo di occupare il campo, è sempre una questione di mentalità. Lo "spirito guerriero" non deve mai mancare, dobbiamo metterlo in campo sia in casa che fuori casa per provare a vincere tutte le partite, anche se non sarà possibile farlo, ma dovremo lottare sempre per ottenere il risultato».  

ARBITRO: Federico La Penna della sezione di Roma 1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

Torna su
VeronaSera è in caricamento