menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le bisse durante la gara di Cassone

Le bisse durante la gara di Cassone

Palio delle Bisse, a Cassone Arilica arriva seconda ma vince la Bandiera del Lago

Con cinque lunghezze di vantaggio sugli inseguitori, Alan Di Caprio, Marco Dolza, Raffaele Barbieri e Stefano Mazzurega possono arrivare anche ultimi nell'ultima gara, che si disputerà a Salò sabato prossimo

Con il secondo posto di sabato sera, 3 agosto, a Cassone di Malcesine, la bissa Arilica di Peschiera ha messo definitivamente le mani sulla 52esima edizione del Palio della Lega Bisse del Garda, valevole per il trofeo della Bandiera del Lago. Con i 29 punti conquistati nella penultima gara, le canotte nere arilicensi hanno raggiunto 176 punti complessivi in classifica generale, cinque in più dei rivali della bissa Peschiera. E con cinque lunghezze di vantaggio, Alan Di Caprio, Marco Dolza, Raffaele Barbieri e Stefano Mazzurega possono arrivare anche ultimi nell'ultima gara, che si disputerà a Salò sabato prossimo.

bisse-clusanina-2

Nella gara di Cassone, i ragazzi di Clusanina hanno confermato l'ottimo momento di forma vincendo la prova con il tempo di 6’21”86, precedendo Arilica di tre secondi (6’24”97), Peschiera (6’25”43), i ragazzi della Villanella di Gargnano (6’30”33) ed i torresani di Berengario che chiudono la manche in 6’34”06.
Per Berengario, c'è da segnalare la rottura del remo di uno dei componenti dell'equipaggio durante il riscaldamento. Un remo è stato preso poi in prestito dalla bissa San Filippo. Lo stesso imprevisto è capitato per l'imbarcazione Paratico in batteria B, ma gli esiti sono stati differenti. La rottura è capitata, infatti, durante la gara e la bissa iseana ha dovuto abbandonare la prova dopo poche decine di metri dalla partenza.

La batteria B è stata vinta da San Filippo di Torri del Benaco, che ha regolato nell'ordine San Vili di Garda, Garda e Gardone Riviera.

Nel gruppo C la bissa Iole di Monte Isola ha messo la prua davanti a quella di Sebina, La Sengia di Garda e di Betty di Cassone.

Nella competizione femminile la bissa di Preonda ha continuato la marcia trionfale vincendo anche a Cassano. Secondo posto per le ciclamine di Torricella di Cassone e terza piazza per Regina Adelaide di Garda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento