Palermo - Chievo Verona Le probabili formazioni | Maran si affida a Inglese

Torna a giocare il Chievo Verona dopo il pareggio casalingo ottenuto lunedì scorso contro la Sampdoria. I Clivensi sono chiamati a una lunga trasferta verso Palermo dove al Barbera affronteranno domenica 8 novembre alle 15:00 i Rosanero di Iachini

Palermo e Chievo si sfideranno domenica 8 novembre alle ore 15:00. Entrambe le formazioni hanno giocato lunedì scorso nel posticipo. Per i Clivensi è arrivato un pareggio casalingo dopo essere passati in svantaggio contro la Sampdoria, mentre il Palermo è reduce da una brutta sconfitta e avrà sicuramente voglia di rifarsi. La classifica per il momento dice meglio al Chievo, con la squadra di Iachini che è invece al quart'ultimo posto a quota 10 punti e l'allenatore che balla sulla panchina.

I PRECEDENTI - Una sola vittoria per il Chievo nei 9 precedenti, mentre sono 4 quelle del Palermo a fronte dei restanti 4 pareggi. Lo scorso hanno i Clivensi s'imposera al Barbera con il risultato di 1 a 0 grazie al goal di Rigoni.

QUI PALERMO - Dopo la sconfitta rimediata contro l'Empoli la posizione del tecnico rosanero è tuttaltro che stabile. L'iracondo presidente Zamparini a chiare lettere ha fatto capire che la sfida di domani sarà decisiva per il prosieguo della stagione. In attacco ci sarà la coppia Gilardino-Vazquez, mentre a centrocampo potrebbe giocare Maresca dal primo minuto.

QUI CHIEVO VERONA - Il Chievo in avanti riparte da Inglese, autore del goal del pareggio nel match contro la Sampdoria. Maran durante la conferenza stampa ha voluto spronare i suoi: "Affronteremo una squadra che ha una propria identità. Ho visto la partita di lunedì scorso contro l'Empoli e i rosanero non meritavano assolutamente di perdere. E' una squadra che, al di là dei risultati, sta bene. Noi, comunque, dobbiamo pensare al nostro percorso e non al loro. Vogliamo fare punti per proseguire quanto di buono stiamo facendo e trovare continuità di risultati. Rispettiamo certamente gli stati d'animo degli avversari, ma non dobbiamo pensare a quelli. La squadra deve concentrarsi su quello che deve fare in campo, senza farsi influenzare dalla condizione più o meno buona degli avversari".

ARBITRO - Mariani di Aprilia

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Vivevano alle spalle della coppia e facevano prostituire la donna: arrestati

  • Folle inseguimento, poi fuga a piedi: carabinieri sulle tracce di una banda di ladri

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento