Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport Chievo / Piazza Chievo

Palermo - Chievo Verona 1-0 | Clivensi puniti da Gilardino e fermati da Sorrentino

È il campione del mondo 2006 a firmare la rete che premia gli sforzi dei rosanero nella ripresa, mentre il portiere riesce a vanificare le conclusioni degli uomini di Maran

Il Chievo Verona colleziona un'altra sconfitta nella dodicesima giornata del campionato di Serie A, nella quale il Palermo si è imposto allo stadio Renzo Barbera con il risultato di 1-0. 
Maran può certamente mangiarsi le mani per aver perso una partita che la sua squadra avrebbe probabilmente meritato di vincere per il numero di occasioni create e che invece gli costa la quarta sconfitta nelle ultime cinque gare. Nella prima frazione gli ospiti hanno preso in mano il pallino del gioco, rendendosi pericolosi a più riprese, senza però riuscire a concretizzare quanto creato. La formazione di Iachini non sembrava in grado di reagire e il gol ospite pareva oramai nell'aria: l'imprecisione sotto porta dei clivensi e l'ottima prova di Sorrentino hanno invece tenuto a galla i rosanero, che sono riusciti ad arrivare alla pausa in parità, con la possibilità di riordinare le idee. 
Ad inizio della ripresa infatti la musica è cambiata, con i siciliani più intraprendenti e decisi, pronti a fare la partita. Così dopo poco più di 20 minuti di attacchi, la difesa clivense sbaglia il fuorigioco sulla sponda di Andelokovic e Gilardino tutto solo può battere Bizzarri. Con coraggio allora gli ospiti sono tornati a spingere in avanti, costruendo nuove palle gol che hanno però mostrato gli stessi problemi della prima frazione, ossia imprecisione e Sorrentino, bravo soprattutto su Pellissier e allo scadere su Pepe. 
Dopo questa sconfitta la situazione di classifica è meno rosea per il club della diga, che vede avvicinarsi pericolosamente il trenino delle dirette concorrenti per la salvezza: al Chievo occorre tornare alla vittoria quanto prima se non vuole restare impantanato nei bassifondi e vanificare così il buon inizio di stagione. 

PRIMO TEMPO - Andelkovic al 5' respinge male e la sfera capita al limite sul sinistro di Birsa, ma la sua conclusione si spegne a lato. Al 8' arriva la seconda palla gol per gli ospiti, quando Paloschi pesca in area Castro che calcia dal disco del rigore senza però trovare la porta. Tre minuti dopo è lo stesso centrocampista argentino a colpire di testa su corner ma anche in questa occasione non trova il bersaglio grosso. Al 13' Sorrentino in uscita non trova il pallone e per un pelo Gamberini non riesce ad approfittarne. Doppio triangolo di Quaison che entra in area al 18', pallone al centro con la palla che prima colpisce Cesar, poi finisce sulle sue gambe e infine termina in out. Un minuto Sorrentino si rifà della precedente uscita anticipando all'ultimo Paloschi sul traversone di Hetemaj. Al 23' Inglese non riesce ad intervenire sul teso cross di Castro. Due minuti dopo Cacciatore con il sinistro pesca Birsa in area, lo sloveno ci prova di testa in tuffo ma la sfera va di poco alta. Alta la conclusione da fuori di Vazquez un minuto dopo. Al 29' è la volta di Lazaar ma anche lui non inquadra la porta. Iachini al 36' toglie Lazaar per Daprelà: il laterale non sembrava essersi infortunato, forse al tecnico non è piaciuta la sua prova.

SECONDO TEMPO - I padroni di casa sembrano essere rientrati con un altro piglio: al 47' Maresca inventa per Gilardino ma il suo tiro viene bloccato da Bizzarri. Hilijemark ci prova poco dopo con un tiro potente, che però termina sopra la traversa. Paloschi al 57' viene messo davantoi a Sorrentino da Inglese ma, complice anche l'azione di disturbo di Vitiello, il suo rasoterra va solo vicino al palo. Chochev al 62' calcia da posizione defilata ma, complice una deviazione, trova solo la rete esterna. Schema su punizione dei rosanero al 64', che mette in condizione Quaison di provare il destro dal limite ma Bizzarri si oppone e mette in corner. Il Chievo prova a reagire al 67' ma né Paloschi né Inglese riescono a deviare il cross di Birsa. Al 71' Andelkovic fa da sponda a Gilardino su corner, che di testa spizza quel tanto che basta per superare Bizzarri. Pellissier appena entrato prova subito a replicare ma Sorretino al 74' si salva mettendo in angolo. Al 77' Paloschi difende un pallone in area, lo calcia e supera Sorrentino ma Rispoli salva sulla linea. Palla per Pepe che tocca per Pellissier al 80', calcio di prima ma respinge con il corpo Gonzalez. Al 87' il contropiede del Palermo viene concluso dal tiro di Vazquez, che però termina alto. Al 94' Sorrentino riesce a mettere in corner la violenta conclusione di Pepe. 

PALERMO - CHIEVO VERONA 1-0

MARCATORI: Gilardino (P) al 71'

PALERMO (3-5-1-1): 70 Sorrentino; 2 Vitiello (dal 59' 3 Rispoli), 12 Gonzalez, 4 Andjelkovic; 21 Quaison (dal 81' 6 Goldaniga), 10 Hiljemark, 25 Maresca, 18 Chochev, 7 Lazaar (dal 36' 33 Daprelà); 20 Vázquez; 11 Gilardino. 

A disposizione: 28 Jajalo, 54 La Gumina, 9 Matheus Cassini, 97 Pezzella, 23 Struna, 91 Colombi, 16 Brugman, 8 Aleksandar Trajkovski, 33 Daprelà, 34 El Kaoutari. Allenatore: Giuseppe Iachini

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): 1 Bizzarri; 29 Cacciatore, 5 Gamberini (dal 47' 3 Dainelli), 12 Cesar, 18 Gobbi; 56 Hetemaj, 8 Radovanovic, 19 Castro; 23 Birsa (dal 75' 7 Pepe); 45 Inglese (dal 73'  31 Pellissier), 43 Paloschi. 

A disposizione: 4 Rigoni, 20 Sardo, 40 M'Poku, 6 Pinzi, 10 Christiansen, 32 Bressan, 90 Seculin. Allenatore: Rolando Maran. 

ARBITRO: Maurizio Mariani di Aprilia.

AMMONITI: Radovanovic, Cesar, Daprelà, Gobbi, Gilardino, Vazquez, Goldaniga

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo - Chievo Verona 1-0 | Clivensi puniti da Gilardino e fermati da Sorrentino

VeronaSera è in caricamento