Sport

Padova - Hellas 2-1 | Arriva la prima sconfitta stagionale per gli scaligeri

Una partita che il Verona non sembrava voler vincere per l'atteggiamento mostrato in buona parte della gara e che probabilmente neanche meritava per le poche idee messe in campo, Mandorlini dovrà lavorare molto su questi aspetti

Arriva la prima sconfitta stagionale per un Hellas che fa un passo indietro rispetto alle due ultime uscite. Alla squadra di Mandorlini è mancato il carattere per imporre il proprio gioco e forse anche un po' di velocità. A parte i primi 25 minuti la formazione gialloblu ha aspettato troppo gli avversari, senza riuscire quasi mai a sfruttare gli esterni. Anche il centrocampo è apparso povero di idee per buona parte della gara. 

Parte bene l'Hellas e dopo cinque minuti sfiora il gol con un colpo di testa di Cacia, ma Silvestri gli nega questa gioia rifugiandosi in corner. Dalla bandierina mette al centro Jorginho, la difesa respinge corto e Hallfredsson al volo dal limite dell'area batte l'estremo difensore padovano. 0-1. Al 13' è Maietta a mettere un bel cross dalla sinistra, Cacia colpisce in tuffo di testa ma Silvestri neutralizza. La partita è ricca di tensione ma avara di grandi occasioni e si arriva così al 34', quando Cutolo, sfruttando il velo di un compagno, impegna severamente Rafael dal limite. Tre minuti dopo Renzetti scende sulla sinistra, mette un pallone rasoterra per Farias, che si libera della marcatura, stoppa e batte il portiere brasiliano per il gol del pareggio. Il tempo si conclude con un paio di timidi tentativi dei gialloblu che non impensierisco il portiere avversario.

Inizia il secondo tempo e Hallfredsson ci prova ancora con una gran botta da fuori che finisce di poco sopra la traversa. Al 53' ancora Renzetti la mette dentro e Granoche gira in tuffo ma Moras respinge. Carrozza, appena entrato sfonda sulla sinistra e calcia di potenza ma Silvestri mette in angolo. Cinque minuti dopo è ancora Carrozza a duettare con Gomez, poi prova il sinistro ma il pallone finisce fuori. Un minuto dopo Granoche prova il tiro al volo che viene anche deviato dalla difesa, ma Rafael è attento. Al minuto 81 Viviani stoppa e clacia dal limite dell'area, senza però impensierire l'estremo difensore scaligero. Due minuti dopo torna a farsi vedere Cacia con un tiro angolato da fuori area, ma il portiere padovano è attento e salva in corner. 93', Abbate mette un cross morbido in area Cacia prende il tempo al diretto marcatore ma di testa la manda tra le braccia del portiere. Sul ribaltamento di fronte Raimondi sulla linea del fallo laterale è marcato da Moras che però scivola, l'attacante è libero di entrare in area, puntare Abbate e mettere il pallone nell'angolino. Dopo solo il fischio finale del signor Vellotto.

LE PAGELLE DI PADOVA - HELLAS VERONA 1-1. Marcatori: 6' Hallfredsson (HV), 37' Farias (P)

PADOVA: Silvestri 6, Cionek 6, Piccioni 5.5, Trevisan 6, Legati 6, Viviani 6 (dal'84 De Vitis, sv), Cuffa 6.5, Renzetti 7, Farias 6 (dal76' Zè Eduardo, sv), Cutolo 5.5 (dal 72' Raimondi, 5.5) , Granoche 5

HELLAS VERONA: Rafael 6, Cacciatore 6, Moras 5.5, Maietta 6.5, Martinho 5.5 (dal 84' Bojinov, sv), Jorginho 5.5, Laner 6, Hallfredsson 6 (dal 73' Abbate, 6), Gomez Taleb 5.5, Cacia 5.5, Rivas 5 (dal 55' Carrozza, 6.5)

ARBITRO - Vellotto, 6.5: Una partita senza grossi episodi che non si è fatto sfuggire di mano. Impeccabili anche gli assistenti nel segnalare i fuorigioco. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padova - Hellas 2-1 | Arriva la prima sconfitta stagionale per gli scaligeri

VeronaSera è in caricamento