Sport

Marmi Lanza manda due giovani alle Olimpiadi, ecco Zingel e Peacock

Coach Bagnoli: "Harrison è molto giovane, ha buone mani e ottima personalità. Sono sicuro che in questa edizione dei giochi si farà valere molto, la società punta tanto su di lui"

Il centralone gialloblù Aidan Zingel e il neo palleggiatore scaligero Harrison Peacock sono a Londra pronti per vivere le emozioni uniche delle Olimpiadi 2012, in particolare il primo match è fissato per domenica alle ore 15 e 45 nel girone A quando l’Australia affronterà l’Argentina, poi il 2 agosto la sfida con la Bulgaria e il 4 agosto il match con l’Italia, l’ultima gara del girone A sarà il 6 agosto alle ore 10 e 30 con la Polonia.

Coach Bagnoli negli scorsi giorni aveva commentato così l’arrivo di Peacock: “Abbiamo potuto sondare il mercato straniero per il ruolo del palleggiatore e qui siamo riusciti a chiudere un'operazione assolutamente complessa ma di grande soddisfazione che porterà a Verona il titolare che ha guidato l'Australia di Zingel sulla strada delle Olimpiadi. Harrison Peacock che, a soli 21 anni, giocherà quindi a Londra tesserato per Verona. È un palleggiatore che nonostante la limitata esperienza vanta buone mani e ottima personalità senza dimenticare che a dispetto della sua normale altezza è un ottimo atleta”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marmi Lanza manda due giovani alle Olimpiadi, ecco Zingel e Peacock

VeronaSera è in caricamento