Nuovo grave infortunio per il difensore del Chievo Mattiello al rientro in rosa

Lo scorso 8 marzo il terzino del Chievo, ma di proprietà della Juventus, si era scontrato con Nainggolan durante una partita contro la Roma subendo un grave infortunio. Ieri il terzino da poco rientrato in squadra, ha riportato un nuovo grave stop

Non c'è pace per il povero Federico Mattiello, difensore del Chievo Verona di proprietà della Juventus appena rientrato in rosa dopo il gravissimo infortunio riportato lo scorso 8 marzo durante il match contro la Roma. Nella giornata di ieri giovedì 22 ottobre il terzino ventenne si è scontrato durante una partitella in allenamento con un ragazzo della Primavera, e tanto è bastato per causargli un "forte trauma distorsivo alla caviglia destra, con la conseguente frattura composta della parte distale della tibia". Un nuovo incidente dunque che rischia di tenere fermo ai box il giocatore ancora a lungo. Mattiello è stato subito soccorso dai sanitari e trasferito all'Ospedale di Negrar dove già in passato era stato operato. Il Chievo Verona, unitamente a tutti gli sportivi, in un comunicato augura al difensore una pronta guarigione e si augara presto di rivederlo in campo insieme ai suoi compagni:

L’A.C. ChievoVerona comunica che nel corso dell’allenamento odierno, il calciatore Federico Mattiello ha riportato un forte trauma distorsivo alla caviglia destra che ha provocato la frattura composta della parte distale della tibia. La stessa gamba era stata interessata da una frattura scomposta del terzo medio superiore ridotta chirurgicamente a marzo di quest’anno. Il presidente Luca Campedelli, il Direttore Sportivo Luca Nember, il mister Rolando Maran e tutto il ChievoVerona, fanno il più grande in bocca al lupo a Federico per una pronta guarigione. #TornaPrestoFede!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

  • Variante inglese, Crisanti: «Se c'è, allora strade d'accesso al Veneto bloccate e lockdown»

Torna su
VeronaSera è in caricamento