menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ultimo possesso della gara vinta da Verona a Casale (Fermo immagine video Youtube)

L'ultimo possesso della gara vinta da Verona a Casale (Fermo immagine video Youtube)

Tezenis, vittoria in Gara 3 contro Casale. Domenica primo match point

I gialloblu si conquistano la prima occasione di eliminare la Novipiù agli ottavi di finale dei playoff promozione vincendo in trasferta 73-83

Prima gara in trasferta ieri, 3 maggio, per la Tezenis Verona nei playoff promozione del campionato di basket di Serie A2. Al PalaFerraris, contro la Novipiù Casale, la Scaligera ha vinto 73-83, portandosi in vantaggio (2-1) nella serie che proseguirà sempre in Piemonte domenica 5 maggio con Gara 4. Se i veronesi vinceranno anche quella, supereranno gli ottavi di finale e ai quarti incontreranno la vincente della sfida tra Treviglio e Roseto.

L'incontro di ieri è cominciato in equilibrio, con le due squadre che preferiscono trovare soluzioni vicino al canestro piuttosto che prendere tiri dalla lunga distanza. La Tezenis sembra averne di più, ma la Novipiù resta aggrappata ai gialloblu che perdono qualche pallone di troppo. Amato e Severini firmano il break del primo quarto che si conclude sul 12-17.
I germogli della buona Tezenis del primo parziale crescono nel secondo dove Verona raddoppia subito il suo vantaggio (12-22). Musso guida la riscossa di Casale, ma grazie a Udom i gialloblu non perdono il vantaggio e nel finale provano una nuova fuga con Ferguson. Sulla sirena, Denegri segna da metà campo e il punteggio dopo i primi due quarti è di 36-42.
Nel terzo quarto, la Novipiù mette in campo tutto ciò che ha. Severini e Poletti aiutano la Tezenis a non perdere la bussola, ma la squadra di casa recupera tutto lo svantaggio e la manovra di sorpasso si completa sul 58-57. Dopo il timeout di Verona, Poletti e Amato segnano i canestri che terminano il terzo parziale sul 58-62.
Ancora Amato e Poletti decisivi nell'inizio dell'ultimo quarto, ma sarà il capitano gialloblu a guidare i suoi nel momento più delicato. Pinkins e Martinoni riportano la Novipiù ad un possesso di distanza (68-71), ma negli ultimi minuti il flusso offensivo di Verona non s'inceppa e con i canestri di Candussi e Vujacic i conti si chiudono prima del suono dell'ultima sirena.

Novipiù Casale Monferrato - Tezenis Verona 73-83

Novipiù Casale Monferrato: Kruize Pinkins 17 (6/11, 0/0), Bernardo Musso 17 (6/7, 1/4), Davide Denegri 12 (3/8, 2/6), Dalton Pepper 9 (4/5, 0/2), Fabio Valentini 9 (3/5, 1/2), Niccolò Martinoni 6 (1/1, 0/3), Nazzareno Italiano 3 (0/0, 1/5), Luca Cesana 0 (0/1, 0/1), Riccardo Cattapan 0 (0/0, 0/0), Leonardo Battistini 0 (0/1, 0/1), Edoardo Giovara 0 (0/0, 0/0), Federico Banchero 0 (0/0, 0/0).

Tezenis Verona: Andrea Amato 21 (6/6, 3/8), Jazzmarr Ferguson 13 (4/4, 1/4), Mitchell Poletti 11 (3/5, 1/3), Giovanni Severini 11 (1/1, 3/4), Mattia Udom 10 (2/3, 2/3), Francesco Candussi 7 (3/6, 0/1), Aleksander Vujacic 5 (1/4, 1/3), Iris Ikangi 5 (0/1, 1/2), Andrea Quarisa 0 (0/0, 0/0), Francesco Oboe 0 (0/0, 0/0), Omar Dieng 0 (0/0, 0/0).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento