rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sport

Niente trasferta a Andria per i tifosi dell'Hellas

Lo ha deciso la prefettura di Bari. Alcuni ultras potrebbero partire lo stesso

L’Hellas non avrà i suoi irriducibili tifosi per la trasferta ad Andria. Il prefetto di Bari ha infatti disposto che i biglietti per la partita Andria – Hellas Verona possono essere acquistati solo dai residenti nella provincia pugliese, una scelta che ha fatto alzare un coro di protese dai “butei” della curva.

In molti si stavano preparando per la lunga trasferta allo stadio Degli Ulivi per seguire ed incitare Di Gennaro e Compagni, ma il desiderio dei supporters è stato spento da una decisione che pare ingiustificata. Il comunicato ufficiale della prefettura di Bari cita: "La Commissione di Vigilanza sui locali di Pubblico Spettacolo ha condizionato l'utilizzo del settore ospiti del suddetto impianto all'esecuzione dei lavori di messa a norma non ancora ultimati, al fine di scongiurare la vendita di biglietti degli altri settori dello stadio in favore della tifoseria ospite che comporterebbe inevitabilmente il contrasto tra le due tifoserie".

La motivazione agli ultras scaligeri sembra pretestuosa e non li convince, credono che la decisione sia stata presa a tavolino, senza valutare possibili altre soluzioni, e sia figlia di pregiudizi che ancora oggi accompagnano i tifosi dell’Hellas. Allo stato attuale sembra che nessun autobus sia stato preparato, quindi i “butei” sembrerebbero intenzionati a seguire le direttive della prefettura barese, ma non è detto che domenica qualcuno possa partire ugualmente alla volta di Andria e possa provare ad acquistare i biglietti fuori dallo stadio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente trasferta a Andria per i tifosi dell'Hellas

VeronaSera è in caricamento