Prima uscita della Nbv Verona, partitella persa in casa della Itas Trentino

L'allenatore gialloblu Stoychev: «Loro nettamente più forti di noi. Abbiamo ampi margini di miglioramento. Aspettiamo Thomas Jaeschke, ma anche l'arrivo di un secondo opposto e di un altro centrale»

Una alzata di Spirito durante l'allenamento congiunto con Trento

Prima uscita stagionale per la Nbv Verona. I pallavolisti gialloblu hanno svolto un allenamento congiunto con l'Itas Trentino nella Blm Group Arena di Trento.

Dopo riscaldamento e lavoro a coppie, gli allenatori hanno deciso di giocare quattro set. Verona era ancora priva di Jaeschke ed ha schierato Spirito, Aguenier, Boyer, Asparuhov, Kaziyski, Caneschi ed il libero Bonami. Il coach Stoychev ha cambiato poco per favorire l'intesa tra i giocatori del suo sestetto. Tutti e quattro i set sono stati vinti dai trentini, con questi punteggi: 25-17, 25-19, 25-21, 25-20.
«È stata la nostra prima volta in campo con un'avversario e non uno qualsiasi: credo che quest'anno Trento sia tra le favorite per la vittoria dello scudetto - ha commentato l'allenatore gialloblu - Loro sono stati nettamente più forti di noi: abbiamo sofferto soprattutto in cambio palla e a muro, ma devo dire che me l'aspettavo. Bene invece il nostro contrattacco a livello di percentuale. In definitiva posso dire che ci sono ampi margini di miglioramento, e che questo è per noi un punto di partenza. Complimenti a Trento perché stasera ha messo in campo una grande prova. Aspettiamo Thomas Jaeschke nei prossimi giorni. Ovviamente ha trascorso un periodo molto difficile e per diverso tempo non ha potuto allenarsi con il gruppo, ma so che si è tenuto in forma e ha lavorato con costanza nonostante l'infortunio, perciò siamo speranzosi di poter partire da un buon livello. Oltre a lui, aggiungo, attendiamo anche l’arrivo di un secondo opposto e anche di un altro centrale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento