Verona tiene testa ai campionissimi della Lube, ma all'esordio perde 0-3

L'allenatore gialloblù Radostin Stoytchev: «Abbiamo avuto sempre percentuali alte in attacco, non avevamo fin qui giocato così bene, però troppi errori in battuta, non abbiamo avuto continuità»

Kaziyski attacca contro il muro della Lube

Sconfitta, ma a testa alta. La Nbv Verona ha perso per 0-3 l'esordio nel massimo campionato di volley contro la Lube Civitanova. Il posticipo della prima giornata si è giocato ieri, 28 settembre, in un Agsm Forum che ha potuto ospitare qualche spettatore ed il pubblico si è entusiasmato per lo spettacolo visto in campo.

Tra Verona e Civitanova è battaglia vera fin dal primo set. La Nbv gioca alla pari con la Lube ed il punteggio resta in bilico fino al 23-23. Un punto di Simon ed un errore scaligero consegnano poi il parziale agli ospiti per 23-25.
Nel secondo set, i marchigiani partono meglio grazie a Rychlicki. Verona resta dietro ma non perde contatto. Poi un ace di Simon e gli attacchi di Juantorena aumento il distacco tra le due squadra (13-18). Verona ricuce nel finale (20-23), ma la rimonta viene respinta da Rychlicki. Finisce 20-25.
Nell'ultimo set, si comincia punto a punto e Verona riesce anche ad andare in vantaggio sul 7-6 con Boyer. Smisurato però è il talento di ogni singolo atleta della Lube e così Leal spacca il parziale. Gli ospiti arrivano nella fase finale della partita con cinque punti di vantaggio (16-21) e sono abbastanza per navigare a velocità di crociera fino al 21-25 finale.

nbv verona civitanova lube

«Un primo set in cui ci siamo sciolti, abbiamo giocato bene in contrattacco, eravamo vicini ma la qualità di Civitanova ha deciso due palle decisive - ha commentato l'allenatore gialloblù Radostin Stoytchev - Due errori nostri nel secondo set hanno provocato il turno di Simon in battuta che ha fatto la differenza. Abbiamo avuto sempre percentuali alte in attacco, non avevamo fin qui giocato così bene, però troppi errori in battuta, non abbiamo avuto continuità soprattutto in quella in salto. Alla fine Rychlicki ha fatto la differenza, ha avuto percentuali davvero alte. Abbiamo lavorato una settimana in più, e spero di avere tutti pienamente a disposizione, è un processo e dobbiamo migliorare in tutto. È giusto aspettarsi miglioramenti da tutti».

TABELLINO

Nbv Verona - Cucine Lube Civitanova 0-3

Nbv Verona: Kaziyski 14, Caneschi 3, Peslac ne, Aguenier 8, Asparuhov 0, Boyer 13, Spirito 0, Jaeschke 9, Kimerov 0, Zanotti ne, Donati (L), Bonami (L). All. Stoytchev.

Cucine Lube Civitanova Kovar ne, Marchisio (L), Juantorena 10, Balaso (L), Leal 11, Larizza ne, Rychlicki 13, Simon 9, De Cecco 1, Anzani 9, Falaschi 0, Hadrava ne, Yant 0. All. De Giorgi.

Arbitri: Tanasi, Cappello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

nbv verona civitanova muro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Contro gli assembramenti, provvedimenti diversificati e "zone rosse" a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Hellas Verona - Genoa, probabili formazioni | Difesa gialloblù in emergenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento