Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'Italia

Nbv, maledizione degli opposti. Covid-19 ferma Kimerov per tre mesi

L'atleta «è rientrato a Mosca e non potrà terminare la stagione sportiva con la squadra gialloblù» ha comunicato il club che oggi recupera la sfida con Modena

La Nbv Verona è stata colpita da una maledizione degli opposti in questa stagione. Dopo il taglio di Boyer, con relativo strascico di polemiche, il club gialloblù aveva trovato in Jensen il sostituto per il ruolo di opposto. Ma la maledizione ha colpito anche il secondo opposto degli scaligeri, Kimerov, e purtroppo in un modo molto più serio. «Aleksandr Kimerov è rientrato a Mosca e non potrà terminare la stagione sportiva con la squadra gialloblù - ha comunicato la Nbv Verona - A seguito della positività a Covid-19 e del successivo problema embolico a livello del circolo polmonare, Kimerov dovrà infatti sottoporsi a una cura con anticoagulanti per un periodo stimato in almeno tre mesi. Circostanza che non gli permette di avere l'idoneità sportiva, e che impone la massima prudenza per la tutela della sua salute».

Il club scaligero ha augurato al giocatore «di tornare il prima possibile alla sua condizione migliore, lasciandosi alle spalle questa difficile esperienza», mentra la squadra si è preparata al meglio per la partita di oggi, 23 dicembre. La Nbv Verona, infatti, alle 17 recupererà al PalaPanini la 10a giornata del girone di andata di Superlega contro Modena. Una sfida da affrontare senza opposti di ruolo perché Mads Jensen è entrato a far parte del gruppo veronese dopo la partita rimandata a causa del coronavirus e quindi per regolamento non può essere schierato dal coach Radostin Stoytchev.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nbv, maledizione degli opposti. Covid-19 ferma Kimerov per tre mesi

VeronaSera è in caricamento