Sport Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'Italia

Verona porta Milano a Gara 3, prima vittoria nei playoff per la Nbv

L'allenatore gialloblù Radostin Stoytchev: «Un risultato ottenuto soffrendo. Li abbiamo contrastati bene a muro, resistendo alla loro battuta e salvando palloni importanti»

I giocatori della Nbv esultano dopo la vittoria con Milano

Si deciderà sabato prossimo, 6 marzo, il turno preliminare di playoff scudetto tra Nbv Verona e Allianz Milano. Ci sarà bisogno di una Gara 3, perché al successo dei milanesi nel primo confronto, i gialloblù hanno risposto ieri con una vittoria per 3-1 all'Agsm Forum.

Il primo è l'unico set vinto dai meneghini, che hanno un binomio muro-difesa efficacissimo. Verona mette a segno solo 7 punti in attacco, ma viene tenuto in partita dai tanti errori avversari (10). Praticamente fa tutto Milano, che prima si porta in vantaggio sul 10-16 e poi si fa recuperare. La Nbv riesce a portarsi al massimo sul -2, ma la rimonta si ferma nel finale, dove l'Allianz chiude sul 20-25.
Nel secondo set, Milano sbaglia molto meno ma concede molto di più agli attaccanti veronesi. L'efficacia offensiva della Nbv passa dal 32% al primo parziale al 54%. In pratica Verona mette a segno più di un attacco ogni due. E poi mura, mura tantissimo. Il gioco dei gialloblù è dunque travolgente fin da subito (8-3). L'Allianz non ha modo di reagire e, quando su arriva sul 22-12, la Nbv ha la possibilità di cambiare qualche titolare per farlo rifiatare. Vittoria dei locali per 25-18.
Nel terzo set, Verona e Milano combattono molto di più, ma sono sempre i locali a condurre (9-6). Il parziale è quasi un replay del primo set, ma a ruoli invertiti. Nbv avanti con qualche errore di troppo. Ed Allianz in partita pur tra molte difficoltà. È l'ultimo arrivato in gialloblù, il centrale Zingel, a decidere il parziale entrando dalla panchina. Suoi i punti che permettono ai locali di amministrare il finale e vincere 25-20.
Il quarto set è quello più in bilico. Verona vince 25-21, ma fino al 21-19 il risultato è stato apertissimo. Fondamentali sono i 6 muri realizzati dai gialloblù, tornati a faticare in attacco. L'alta posta in palio rende più pesanti i palloni e gli errori aumentano. Verona sbaglia un po' di più ma ritrova la lucidità quanto conta. Negli ultimi scambi, l'Allianz non passa e e la Nbv non interrompe il suo cammino nei playoff.

«Un risultato ottenuto soffrendo, soprattutto nel primo set, dove non siamo stati sottotono perché la volontà e l'approccio erano giusti, ma mancava la finitura del gesto tecnico - ha commentato Radostin Stoytchev, allenatore della Nbv - Poi li abbiamo contrastati bene a muro, resistendo alla loro battuta e salvando palloni importanti».

NBV VERONA – ALLIANZ MILANO 3-1

NBV VERONA: Kaziyski 18 (C), Magalini 0, Caneschi 11, Peslac 0, Aguenier 9, Asparuhov ne, Zingel 11, Jensen 9, Spirito 4, Jaeschke 11, Zanotti ne, Donati (L), Bonami (L) ne. All. Stoytchev.

ALLIANZ MILANO: Staforini (L), Basic 1, Kozamernik 9, Daldello 0, Sbertoli 1, Maar 3, Weber 10, Patry 6, Meschiari ne, Piano 7, Mosca 1, Ishikawa 12, Urnaut 13, Pesaresi (L). All. Piazza.

ARBITRI: Luciani, Canessa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona porta Milano a Gara 3, prima vittoria nei playoff per la Nbv

VeronaSera è in caricamento