menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli - Hellas Verona, le probabili formazioni | Resta in dubbio Bruno Zuculini

Dopo l'acciacco subito in settimana, è difficile pensare che il centrocampista possa partire dall'inizio e allora il primo candidato per fare coppia con Buche in mezzo al campo diventa Fossati

Con il 2018 inizia il girone di ritorno della Serie A, con l'Hellas Verona atteso dal Napoli allo stadio San Paolo, per il match che prenderà il via alle ore 15 di sabato 6 gennaio. 

Brucia ancora in casa azzurra l'uscita dalla Coppa Italia per mano dell'Atalanta, con Sarri che vorrà subito riscattarsi dopo la sconfitta subita sul terreno amico. I tre punti potrebbero essere indispensabili al tecnico anche per mantenere il primo posto in campionato, visto che una sola lunghezza divide i partenopei dalla Juventus. 
Proprio contro i Campioni d'Italia in carica, i gialloblu hanno incassato l'ultima sconfitta del 2017 nonostante una buona prova. Per trovare punti al San Paolo Pecchia ha bisogno di una grandissima prestazione dei suoi giocatori e di una prova convincente che dia loro coraggio per il proseguimento della stagione. 

I PRECEDENTI - Per ben 25 volte le due squadre si sono affrontate sul terreno di gioco campano, con un bilancio nettamente favorevole ai padroni di casa, che si imposti 18 volte. Sono solo due infatti le vittorie gialloblu, l'ultima delle quali risale alla stagione 1982-1983, mentre per 5 volte la sfida è finita in parità. 

QUI NAPOLI - Dopo il 2-1 incassato in casa dall'Atalanta, Sarri difficilmente si lascerà andare a nuovi turnover o esperimenti e punterà quasi certamente sui suoi "titolarissimi". Davanti a Reina quindi dovrebbero esserci Hysaj, Koulibaly, Albiol e Mario Rui, con l'incognita Maggio sempre alla finestra. A centrocampo invece l'ex Jorginho sarà sostenuto probabilmente da Allan e Hamsik, con Zielinski pronto a subentrare, mentre in attacco sembra scontata la presenza del tridente Callejon-Mertens-Insigne. 

QUI HELLAS VERONA - "Noi affrontiamo ogni partita con la voglia di provare a fare punti, scenderemo in campo consapevoli di dover mettere tutti qualcosa in più, anche sotto l’aspetto della grinta, della determinazione e della cattiveria agonistica. La loro è una squadra forte che propone calcio, i giocatori si conoscono da tempo e il lavoro del loro allenatore è sotto gli occhi di tutti. Li affrontiamo in un ambiente caldo, ma dovremo avere tutti la stessa voglia di dimostrare il nostro valore. 
Al termine della partita contro la Juventus i giocatori sono usciti dal campo con maggior consapevolezza in loro stessi. Questa forza mentale ci deve permettere di affrontare la partita di domani mettendo sul terreno di gioco il meglio delle nostre potenzialità.
Avere la rosa quasi al completo ci permetterà di affrontare il girone di ritorno in maniera diversa. Il rientro di Fares è sicuramente importante, mentre Bruno Zuculini dovrà essere valutato, anche se non ha nulla di grave. Cercherò di dare continuità ad una formazione, ma l’apporto di tutti coloro che scenderanno in campo sarà determinante".
Come riportato dal sito ufficiale della società scaligera, Pecchia in conferenza stampa ha provato a caricare i sui giocatori in vista della difficile trasferta del San Paolo, alla quale non parteciperanno Bianchetti, Zaccagni e Cerci. La difesa dovrebbe essere la stessa scesa in campo contro la Juve, con Ferrari e Caceres sulle fasce e Caracciolo e Heurtaux centrali. Bruno Zuculini difficilmente partirà dall'inizio al fianco di Buchel, visto l'acciacco subito in settimana, mentre Romulo e Verde dovrebbero essere presenti sulle rispettive fasce di competenza. In attacco invece dovrebbe partire Kean, con Bessa alle sue spalle e capitan Pazzini ancora in panchina. 

ARBITRO - Rosario Abisso di Palermo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento