menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli - Hellas Verona, le probabili formazioni | Una chance per Nico Lopez

Mandorlini sembra intenzionato a lanciare il giovane uruguaiano dal primo minuto: A fargli posto dovrebbe essere Jankovic. Vista la squalifica di Marquez in difesa, Moras torna a fare il centrale

Va in scena alle ore 18 allo stadio San Paolo lo scontro tra Napoli e Hellas Verona, valido per l'ottava giornata del campionato di serie A. 

Il KO subito in Europa League ha sembra aver dato un'ulteriore mazzata ad un ambiente già scosso per i risultati poco brillanti in campionato. Benitez vuole quindi che i suoi giocatori diano un segnale forte di ripresa contro una squadra che la tifoseria partenopea vede come una rivale storica. 

La situazione di classifica e di risultati in casa gialloblu non da preoccupazioni, a destabilizzare l'ambiente caso mai potrebbe pensarci la ben nota vicenda che ha visto prima la chiusura e poi la riapertura della Curva Sud. Mandorlini dovrà quindi accertarsi che i suoi ragazzi non vengano distratti da questo tipo di questioni. 

QUI NAPOLI - ""Non cambio idee e stile, non può certo essere un ko come quello di Berna a mettere in discussione il progetto. La squadra sta crescendo, la condizione dei giocatori sta migliorando, Higuain è un leone in gabbia: presto si sbloccherà. Che partita sarà contro il Verona? Le prossime tre partite saranno difficilissime e tutti vogliono dare il massimo contro di noi. Abbiamo fiducia nella nostra squadra". Nonostante il periodo non entusiasmante, Benitez continua quindi ad avere fiducia nei mezzi della propria squadra. Il tecnico spagnolo recupera Zuniga ma deve rinunciare a Gargano, mentre Britos rimane in dubbio. In difesa quindi il colombiano contende la maglia di titolare a Ghoulam, mentre in mediana sembrano sicuri Inler e David Lopez. In attacco ci sarà il solito Higuain con Callejon, Hamsik e Insigne alle sue spalle. 

QUI HELLAS VERONA - "Difficoltà in casa del Napoli? Potrebbe essere una partita più facile, ma anche più difficile, questo lo vedremo. Se non sbaglio il Napoli secondo i pronostici iniziali poteva essere una delle squadre che più si avvicinava alla lotta per lo scudetto, noi dobbiamo guardare a casa nostra come dico sempre. Cambiare qualcosa? Vediamo, abbiamo perso Rodriguez e mi dispiace. Probabilmente proverò qualcosa, ho qualche idea. Nico Lopez? Quando è arrivato era un po’ spaesato, un ragazzino giovane. Adesso sta cominciando ad aver fiducia dei compagni e della squadra, sta iniziando a capire alcune dinamiche di gioco, noi siamo contenti che abbia trovato il gol, anche Iturbe l’annno scorso aveva realizzato una rete alla settima giornata. Campanharo? Sono molto contento di lui. Sa giocare in diversi ruoli, posso usarlo subito oppure a partita iniziata, sta attento alle cose che gli dico, la voglia di strafare che ci sta. La capisco e l’accetto. Voglio fargli i complimenti". Oltre ai soliti infortunati Sala, Christodoulopoulos e Obbadi, Mandorlini dovrà anche rinunciare all'esperienza dello squalificato Rafa Marquez. In difesa quindi torna Martic, con Moras che riprende il suo ruolo di centrale. A centrocampo Campanharo sembra in vantaggio su Ionita per affiancare Tachtsidis e Hallfredsson. In attacco sembra non ci sia ancora posto per Saviola mentre dovrebbe giocare Nico Lopez, con Jankovic candidato alla panchina. 

ARBITRO - Andrea Gervasoni di Mantova. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento