Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Napoli - Hellas Verona 1-1 | I gialloblu infrangono i sogni di Champions dei partenopei

Con il pareggio di questa sera la squadra di Gattuso termina quinta in campionato: l'anno prossimo giocherà in Europa League. Bella prestazione per i ragazzi di Juric, andati immeritatamente sotto con la rete di Rrhamani e bravi a reagire poco dopo con Faraoni

Nella trentottesima ed ultima giornata di Serie A, l'Hellas Verona è uscito con un pareggio per 1-1 dallo stadio San Paolo contro il Napoli, che non è così riuscito a difendere il quarto posto e a qualificarsi la prossima Champions League. 

Fin dai primissimi minuti la formazione di Juric ha fatto capire di non essere arrivata in Campania in gita, ma per giocarsi la propria partita e onorare la sua bella stagione: aggressivi e ordinati, gli scaligeri non hanno concesso nulla agi avversari, andando anzi vicino al gol dopo neanche due minuti, ma Chiffi ha annullato tutto per fuorigioco di Zaccagni. Dopo un inizio tentennante, i padroni di casa hanno provato a guadagnare campo, scontrandosi però con l'organizzazione degli ospiti, che quando hanno potuto sono andati a pressarli alti e chiudere poi i varchi quando la manovra veniva elusa: i ragazzi di Gattuso sono apparsi contratti e poco concentrati, come avvertissero l'importanza di questa partita. Le occasioni migliori per i padroni di casa infatti sono arrivate su ribaltamento di fronte, ma l'unica che ha causato un vero brivido a Pandur è stata la concusione mancina da fuori di Insigne, andata vicinissima all'angolino basso. 
Il Verona invece ha cercato il più possibile di tessere la propria trama giocando palla a terra e sfruttando la solita catena di sinistra, con Zaccagni, Lazovic e Dimarco che hanno spesso fatto il diavolo a quattro. Quando invece si sono trovati in difficoltà sul fraseggio, i gialloblu hanno cercato il lancio per appoggiarsi su Kalinic o per sfruttare la velocità dello stesso Zaccagni, mentre Bessa ha svolto molto bene il compito di raccordo tra centrocampo e attacco. E la miglior occasione della prima frazione è arrivata nel finale proprio a favore degli scaligeri, con Kalinic che ha visto per due volte murata la propria conclusione, dopo aver raccolto un assist dalla sinistra di Zaccagni. 

Ad inizio ripresa ci si aspettava una scossa da parte del Napoli, vedendo anche i risultati che arrivavano dagli altri campi, invece i partenopei non sono riusciti ad imporre il proprio ritmo sulla partita e al 51' è stato Dimarco a divorarsi una clamorosa palla gol, dopo essere entrato in area grazie ad una triangolazione con Kalinic. Apparsi in grande difficoltà nel reagire, i partenopei sono riusciti comunque a passare in vantaggio con l'ex Rrahmani da palla ferma, che prima ha colpito di testa centrando Osimhen e poi ha ribadito in rete sotto misura, dopo aver ripreso la sfera. 
Doveva essere la rete della tranquillità per i padroni di casa, che avrebbe dovuto permettergli di amministrare e cercare poi quella della sicurezza, invece su un lungo lancio di Gunter che ha ribaltato il fronte al 69', Faraoni ha scippato Hysaj della sfera e davanti a Meret l'ha battuto, battezzando il palo lontano. A quel punto Gattuso ha disegnato una formazione ultra offensiva, mentre Juric non ha snaturato i suoi, cambiando solo gli interpreti. La spinta degli azzurri non è stata però irresisitibile e pochi sono stati i pericoli portati alla porta di Berardi (che ha sostituito Pandur): una mischia in area al 75', che ha visto respinto il tiro di Bakayoko e poi Mertens trovare l'esterno della rete; il colpo di testa di Petagna al 94' uscito di pochissimo e a cui è seguito il triplice fischio di Chiffi. 

Decimo posto in classifica e una salvezza messa in ghiaccio da settimane: l'Hellas Verona ha chiuso il suo campionato assolutamente positivo con un prestigioso pareggio al San Paolo. Bella prestazione dei ragazzi di Juric, che hanno concesso pochissimo ad un avversario, apparso per la verità molto teso. 
Concluso il campionato, per la società è già tempo di pensare alla prossima stagione: il primo quesito da risolvere sarà proprio il futuro di Juric. 

Il tabellino

NAPOLI - HELLAS VERONA 1-1 

MARCATORI: Rrahmani (N) al 60', Faraoni (HV) al 69'. 

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj (dal 72' Mario Rui); Fabian Ruiz, Bakayoko; Lozano (dal 67' Politano), Zielinski (dal 72' Mertens), Insigne; Osimhen (dall'81' Petagna).
A DISPOSIZIONE: Contini, Ospina, Zedadka, Demme, Elmas, Costanzo, D'Agostino, Lobotka. ALLENATORE: Gennaro Gattuso.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Pandur (dal 63' Berardi); Ceccherini (dal 77' Lovato), Günter, Dimarco; Faraoni (dal 77' Rüegg), Dawidowicz (dal 41' Udogie), Ili?, Lazovi?; Bessa, Zaccagni; Kalini? (dal 63' Lasagna).
A DISPOSIZIONE: Silvestri, Veloso, Salcedo, Çetin, Magnani, Sturaro, Colley. ALLENATORE: Ivan Juric.

ARBITRO: Daniele Chiffi di Padova. 

AMMONITI: Lozano, Ilic, Dawidowicz, Udogie, Dimarco, Juric, Gattuso, Hysaj. 

La cronaca

PRIMO TEMPO - Prima palla giocata dagli ospiti.
2'. Bessa mette Zaccagni davanti a Meret che para, ma è fuorigioco. Buon avvio dei gialloblu. 
5'. Già tre volte in offside gli scaligeri: difesa partenopea attenta. 
7'. Con aggressività, il Napoli prova a guadagnare campo. 
12'. Insigne ci prova dal limite di prima, palla altissima: è la prima conclusione del match. 
Partita equlibrata nel primo quarto d'ora. 
20'. Duro intervento di Lozano su Ilic: ammonito. Ritmi bassi in questa fase.
24'. Ceccherini chiude all'ultimo su Insigne, che stava andando al tiro dopo un contropiede. 
Buona pressione del Verona e i padroni di casa faticano ad accendersi. 
27'. L'Hellas ruba palla e Zaccagni affonda a sinistra, ma Meret blocca il suo cross. 
30'. Tiro centrale di Faraoni da fuori. 
32'. Intervento in ritardo di Ilic su Ruiz: ammonito. 
33'. Azione insistita dei partenopei: Insigne si libera al limite e lascia andare il mancino, con cui sfiora il secondo palo. 
35'. Incursione di Dimarco che prova il sinistro dal limite, che termina a lato.
38'. Giallo per Dawidowicz per fallo su Lozano. 
40'. Problemi fisici per Dawidowicz. Al suo posto Udogie. 
42'. Contropiede Napoli con Lozano che prova a sorprendere Pandur sul suo palo, ma calcia alto. 
43'. Servito in area dalla sinistra, Kalinic viene murato due volte da Rrahmani e sfuma una grande occasione. 
47'. Il Verona sfonda ancora a sinistra e Rrahmani salva mettendo in angolo. 

SECONDO TEMPO - Nessun cambio per entrambe le formazioni.
49'. Meret in uscita blocca il cross di Zaccagni. Buon Verona in questo inizio. 
51'. Kalinic in contropiede serve di Dimarco, che entra in area e calcia di sinistro: parato. Grandissima occasione per i gialloblu. 
54'. Udogie ferma Osimhen in contropiede: giallo.
55'. Ammonito anche Dimarco per un fallo su Lozano. 
Ritmi non irresistibili e tanti errori in questa ripresa. 
60'. Sull'angolo di Zielinski, Rrahmani di testa colpisce Osimhen, la palla gli resta lì e il difensore insacca. 
62'. Ammoniti Juric e Gattuso. 
63'. Doppio cambio nel Verona. 
Il Verona prova a spingere per cercare il pareggio. 
67'. Dentro Politano per Lozano. 
69'. Lancio lungo di Gunter per Faraoni, che scippa Hysaj e batte Meret con l'aiuto del palo. 
Tutto da rifare per i padroni di casa. 
71'. Fallo tattico di Bakayoko su Zaccagni: ammonito. 
72'. Altri due cambi per Gattuso.
73'. Conclusione altissima di Mario Rui da fuori. 
75'. Altra mischia in area scaligera su corner: murato Bakayoko, il Napoli insiste, poi Mertens calcia sull'esterno della rete. 
77'. Ultimi due cambi per Juric. 
Provano a spingere i padroni di casa, ma rischiano qualcosa concedendo spazi dietro. 
81'. Dentro Petagna per Bakayoko. Napoli ultraoffensivo per questo finale. 
83'. Berardi e Lovato insieme arginano Osimhen, che poi cerca al limite un compagno che non c'è. 
86'. Politano combina con Mertens e calcia: palla fuori. 
Forcing del Napoli in questo finale e l'Hellas chiude i varchi. 
89'. Un altro ammonito sulla panchina del Napoli per proteste, Hysaj, dopo una spallata di Udogie in area a Mertens. 
93'. Politano si accende e rientra, ma il tiro è centrale. 
94'. Fuori di pochissimo il colpo di testa di Petagna e Chiffi sancise la fine della partita. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli - Hellas Verona 1-1 | I gialloblu infrangono i sogni di Champions dei partenopei

VeronaSera è in caricamento