menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le promesse dello scherma si sfideranno a Verona per i campionati mondiali

La manifestazione si terrà dall’1 al 9 aprile 2018 al Cattolica Center e vedrà la partecipazione di oltre 1250 atleti: "Sarà un’occasione per promuovere tra i giovani l’importanza dello sport"

Entrano nel vivo i preparativi per i Mondiali di Scherma Cadetti e Giovani, che Verona ospita dall’1 al 9 aprile 2018 al Cattolica Center.
Venerdì il Sindaco Federico Sboarina, insieme all’assessore allo Sport Filippo Rando, ha accolto gli organizzatori dell’evento sportivo, in città per i primi sopralluoghi tecnici. Erano presenti il presidente del Comitato organizzatore Luca Campedelli, il presidente della Federazione Italiana Scherma Giorgio Scarso, il segretario generale della FIE- International Fencing Federation Emmanuel Katsiadakis, l’assessore regionale con delega allo Sport Cristiano Corazzari, i testimonial ufficiali dei Campionati, i campioni Rossella Fiamingo e Valerio Aspromonte, e lo schermidore italiano Alfredo Rota.

“Verona conferma ancora una volta la propria vocazione sportiva, ospitando quello che sarà uno degli eventi più importanti del prossimo anno, a livello locale ma anche regionale e nazionale – ha detto il sindaco-. Sarà un’occasione per promuovere tra i giovani l’importanza dello sport, comprese le discipline meno note, ma anche una straordinaria opportunità di promozione del territorio. È volontà dell’Amministrazione comunale far tornare a Verona i grandi eventi internazionali, a cominciare da quelli sportivi, per un indotto positivo a livello turistico e economico, oltre che di immagine”.
“Ringrazio la Federazione internazionale e quella italiana per aver scelto la candidatura della nostra città, una dimostrazione di fiducia ma anche di riconoscimento della nostra eccellenza in ambito sportivo”, ha aggiunto l’assessore Rando.

A fine incontro, i rappresentanti della Federazione Italiana di Scherma hanno consegnato ufficialmente alla città di Verona e al Comitato organizzatore “Verona2018” la bandiera celebrativa che attesta l’assegnazione della manifestazione iridata giovanile. Dai 120 ai 130 i Paesi che parteciperanno ai Mondiali di Scherma Cadetti e Giovani 2018, con oltre 1250 atleti. La manifestazione, patrocinata dalla Regione Veneto e dal Comune, vedrà il coinvolgimento della città in una serie di eventi collaterali, con l’obiettivo di promuovere i valori della scherma e dello sport mondiale.

scherma_2018_arena-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento