Sport Centro storico / Piazza Brà

Milan - Hellas Verona Le probabili formazioni | Souprayen infortunato non ci sarà

Si affronteranno domenica 13 dicembre alle ore 15.00 Milan e Hellas Verona a San Siro. Una trasferta davvero molto complicata per i Gialloblu che qui non sono mai riusciti a vincere, così come in questa stagione sono ancora alla ricerca dei primi tre punti

Domenica 13 dicembre alle ore 15.00 a San Siro si sfideranno Milan ed Hellas Verona. Per la squadra allenata da Del Neri una trasferta davvero molto complicata che arriva in una fase di stagione estremamente delicata, dopo l'ennesima sconfitta patita in casa la scorsa giornata e una necessità di fare punti che si fa sempre più impellente. Problemi fisici ai flessori per il terzino francese del Verona Souprayen, fin qui quasi sempre schierato tra i titolari e che contro i Rossoneri non sarà però sicuramente della partita. Al suo posto probabile che venga impiegato Pisano, mentre sulla fascia opposta dovrebbe giocare Sala.

PRECEDENTI - Sono tante le sfide tra le due formazioni fin qui disputate a San Siro, ben 25 in totale, delle quali 10 sono terminate sul risultato di parità e 15 in favore dei padroni di casa. Nessuna vittoria esterna fino ad oggi per i Gialloblu che sono in questa stagione peraltro ancora alla ricerca dei primi tre punti in campionato. Difficile, ma non impossibile, per il Verona pensare di risuscire a sfatare due tabù in un colpo solo.

QUI MILAN - Mihaijlovic gioca all'attacco e in vista della sfida casalinga contro l'Hellas sta studiando una formazione capace d'interpretare il canonico 4-4-2 come se si trattasse di un 4-2-4. In mezzo al campo niente spazio per Cerci, opaco nella scorsa gara nononstante il grande impegno e sulle ali dovrebbero giocare Niang e Bonaventura con al centro Montolivo e il rientro di de Jong. Coppia fissa in attacco per Bacca e Luiz Adriano. Sulla facia sinistra della difesa probabile l'impiego dal primo minuto del giovanissimo e promettente Calabria.

QUI HELLAS VERONA - Infortunato Souprayen nell'amichevole di giovedì contro la primavera, al suo posto dovrebbe giocare terzino sinistra Pisano, mentre Sala lungo la fascia opposta, Bianchetti e Moras al centro, completeranno la linea difensiva gialloblu. In mediana Greco e Viviani sono i prescelti a formare la diga davanti alla difesa, con Siligardi, Ionita e Wszloek leggermente più alti a sostegno dell'unica vera punta Toni.

Così il tecnico gialloblu Luigi Del Neri durante l'odierna conferenza stampa: "Souprayen ha un leggero malanno, ma potrebbe già tornare con il Sassuolo. Giocheremo comunque con una difesa adatta a quello che vogliamo fare, che possa avere le qualità di giocare una partita propositiva. Rafa Marquez è pienamente recuperato, anche Sala sta meglio. Ci daranno sicuramente una mano. Il Milan non sta attraversando un momento facile rispetto agli obiettivi che si era preposto ad inizio stagione, ma ha tante qualità. Cosa dobbiamo fare? Giocare come domenica sarebbe riduttivo, dobbiamo essere propositivi e non pensare solo a difendere, contro una squadra che ha profondità e attaccanti importanti. Dobbiamo essere vogliosi, farli soffrire e fargli male. Dobbiamo pensare a fare gol contro una squadra di spessore e qualità. I tifosi assenti a Milano? Abbiamo sempre bisogno di loro. Noi dovremo pensare a giocare come se fossero lì con noi, come se avessimo il loro supporto. Noi abbiamo un solo obiettivo e un solo dovere. Dobbiamo essere convinti di quello che facciamo sul campo e avere le qualità di poter far bene. Ci sono tante partite, stimoli continui, e noi dobbiamo riversare tutte le motivazioni sul campo".

ARBITRO - Paolo Valeri della sezione AIA di Roma.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan - Hellas Verona Le probabili formazioni | Souprayen infortunato non ci sarà

VeronaSera è in caricamento