Sabato, 16 Ottobre 2021
Sport Veronetta / Interrato dell'Acqua Morta

Milan - Hellas Verona 2-2 | Nico Lopez all'ultimo secondo di recupero gela il Diavolo

Un meritato pareggio quello conquistato dagli scaligeri in piena Zona Cesarini, al termine di una partita che li ha visti prima andare in vantaggio e poi subire la rimonta dei padroni di casa

Nell'anticipo delle 20.45 l'Hellas Verona trova il pareggio allo stadio Meazza contro il Milan, grazie alla marcatura di Nico Lopez giunta all'ultimo secondo di recupero.
La sconfitta sarebbe stata una punizione troppo severa per gli uomini di Mandorlini,
passati in vantaggio su rigore, poi raggiunti (sempre su penalty) e superati dai rossoneri, grazie ad un Mexes decisivo in entrambe le circostanze. I gialloblu hanno giocato una gara intelligente, finché ne hanno avuto l'occasione, lasciando avanzare gli avversari per poi approfittare degli spazi concessi dietro la linea del centrocampo. Gli ospiti sono apparsi in pieno controllo del match, fino alle reti giunte a cavallo del primo e secondo tempo, mentre poi hanno mostrato ancora una volta un po' in difficoltà quando è stato ora di mettere sotto pressione la difesa di Inzaghi. Senza dubbio manca ancora qualcosa alla squadra scaligera in questi frangenti, ma la reazione arrivata dopo la seconda rete subita lascia ben sperare per il prossimo futuro.
San Siro resta quindi ancora un campo maledetto, nonostante le cose si fossero messe bene per il club di via Belgio, che ora si prepara alla sfida con il Napoli di domenica prossima. Un punto che in ogni caso torna utilissimo un chiave salvezza, con il terzultimo posto che ora dista nove punti. 

VIDEO E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO - La difesa scaligera chiude su una penetrazione di Menez al 7'. Il Milan cerca il giusto varco per la rete ma l'Hellas non resta a guardare: pressa, corre e prova a farsi vivo dalle parti di Diego Lopez. Pazzini liscia in area sull'assist di Menez al 11' e sul conseguente ribaltamento di fronte Sala prova a sorprendere il 23 rossonero ma la sfera termina sul fondo. Il portiere milanista manca il pallone crossato da Tachtsidis al quarto d'ora ma Toni è troppo defilato quando riceve e l'occasione sfuma. Al 17' Muntari stende in area Ionita e Giacomelli assegna il rigore. Sul dischetto va Toni che non sbaglia. Bonaventura chiude al 20' un'azione insistita dei padroni di casa con un tiro fuori bersaglio. Debole il tiro di Mexes al 28', servito in area da Poli: Benussi blocca senza affanni. Pericoloso inserimento di Antonelli al 29' ma la difesa gialloblu si salva e lancia il contropiede. Dall'altra parte Gomez prova un tiro a giro che non da gli effetti sperati. Al 31' Ionita sfonda a destra e prova a sorprendere Lopez sul suo palo ma il portiere si salva con i piedi. Mexes al 32' ci prova da distanza siderale e sfiora il palo alla destra di Benussi. Al 40' Mexes anticipa di un soffio Jankovic che lo scalcia involontariamente in area: secondo penalty della serata. Menez si prende la responsabilità e sigla il pareggio.

SECONDO TEMPO - Il Milan si porta in vantaggio alla prima occasione. Su un'azione confusa al 47' spunta Mexes che anticipa tutti e calcia a rete. Gli ospiti sembrano aver subito anche psicologicamente il colpo. Menez la mette dalla destra al 51', Moras svirgola la sfera, Benussi in tuffo salva su Pazzini. Al 56' Jankovic da destra serve Hallfredsson che scarica su Toni in area ma il piatto del numero 9 non trova il palo lontano. Fuori misura il colpo di testa di Jankovic al 66' su cross dalla sinistra. Prova a spingere l'Hellas a metà della ripresa ma senza trovare la via della porta. Jankovic al 73' serve Tachsidis al limite che dopo un controllo difficoltoso calcia con il destro ma la sfera termina sulla traversa e rimbalza fuori. Un minuto dopo parte il contropiede rossonero ma Honda cerca una conclusione che termina alta. Paletta al 82' ci mette il piede su un tiro del solito Tachtsidis che stava diventando un assist per Toni, bene appostato in area. È ancora Paletta a salvare tutto sui gialloblu lanciati in contropiede al 93' dopo un altro errore di Muntari. La torre di Gomez al 95' trova l'inserimento di Nico Lopez che davanti a Diego Lopez mantiene il sangue freddo e con il destro insacca.

MILAN - HELLAS VERONA 2-2

MARCATORI: Toni (HV) su rig. al 18', Menez (M) su rig. al 41', Mexes (M) al 47', Nico Lopez (HV) al 95'

MILAN (4-3-1-2): 23 Diego López; 25 Bonera, 29 Paletta, 5 Mexes, 31 Antonelli; 28 Bonaventura, 4 Muntari, 16 Poli; 7 Menez (dal 92' 9 Destro); 11 Pazzini (dal 77' 19 Bocchetti), 22 Cerci (dal 64' 10 Honda)

A disposizione: 21 Van Ginkel, 66 Gori, 8 Suso, 32 Abbiati, 20 Abate, 36 Mastalli. Allenatore: Filippo Inzaghi. 

HELLAS VERONA (4-3-3): 22 Benussi; 26 Sala, 25 Marques (dal 50' 2 Rodriguez), 18 Moras, 3 Pisano; 23 Ionita, 77 Tachtsidis, 10 Hallfredsson (dal 62' 8 Obbadi); 21 Gómez, 9 Toni, 11 Jankovic (dal 79' 17 Lopez).

A disposizione: 1 Rafael, 5 Sorensen, 7 Saviola, 19 Greco, 20 Lazaros, 30 Campanharo, 33 Agostini, 70 Fernandinho, 71 Martic. Allenatore: Andrea Mandorlini. 

ARBITRO: Piero Giacomelli di Trieste. 

AMMONITI: Ionita, Hallfredsson, Nico Lopez

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan - Hellas Verona 2-2 | Nico Lopez all'ultimo secondo di recupero gela il Diavolo

VeronaSera è in caricamento