Sport Chievo / Piazza Chievo

Milan - Chievo Verona 3-0 | Balotelli e Kakà colpiscono e stendono i Mussi

I rossoneri mettono al sicuro la pratica già nel primo tempo grazie alla zampata della punta della nazionale e alla freddezza del trequartista brasiliano

Nell'anticipo della trentunesima giornata di serie A, il Chievo Verona esce sconfitto dal confronto con il Milan. 

Non è riuscita agli uomini di Corini l'impresa di uscire indenni da San Siro, contro un Milan che ha fin dall'inizio messo la partita sui binari che voleva. Il Chievo ha provato a reagire, ma è mancato quel pizzico di cattiveria che contraddistingue le squadre che lottano per la salvezza e anche una buona dose di fortuna, come del resto testimonia l'inutile rigore calciato sulla traversa da Thereau allo scadere dei novanta minuti o il palo colpito da Bentivoglio che poteva forse dare qualche stimolo in più agli ospiti. 

La sconfitta casalinga subita dal Bologna contro l'Atalanta rende però indolore questo passo falso del club della diga, che la prossima settimana si giocherà le proprie carte per la permanenza in A nel derby della Scala contro l'Hellas Verona. 

PRIMO TEMPO - Partono forte i padroni di casa. Al 4' è Rami a rimettere al centro il pallone dopo un corner lungo e a trovare in area Balotelli che insacca con una zampata. Accelerazione di Adel Taarabt due minuti dopo che scarica un destro potente sul primo palo, Agazzi si rifugia in angolo. Un disimpegno sbagliato di Emanuelson al quarto d'ora finisce col servire Bentivoglio, ma il il suo tiro trova la risposta di Abbiati. Buona occasione per i clivensi al 19', ma Sardo e Dainelli si ostacolano sul corner e la palla termina fuori. Traversone di Sardo al 25', Paloschi tenta la girata impossibile arretrando: palla in curva. Honda al 27' pesca Kakà libero in area con un cross morbido, il brasiliano stoppa e sigla il raddoppio da pochi passi. Al 38' Balotelli mette Honda davanti ad Agazzi, il nipponico però si divora il possibile 3-0. 

SECONDO TEMPO - Dopo un inizio di ripresa a ritmo più basso, il Milan chiude il match. Honda sfiora la rete di testa al 54', Agazzi si supera poi Kakà dal limite pennella il destro a giro sotto l'incrocio. Al 60' Bentivoglio colpisce il palo direttamente da calcio d'angolo. Azione 4 contro 3 per il Milan al 82': Robinho allarga per Balotelli il cui destro è contrastato in angolo da Cesar.Taarabt s'incunea in area quattro minuti dopo e indirizza un destro potente verso la porta su cui si oppone Dainelli, con il braccio. L'arbitro lascia proseguire. Al 90' Radovanovic sfiora il palo con una conclusione da fuori area. Al 91' Zaccardo sbaglia il controllo e aggancia Thereau in area. Rigore. Sul dischetto va lo stesso attaccante francese, ma la sua conclusione si stampa sulla traversa. 

MILAN - CHIEVO VERONA 3-0

MARCATORI: Balotelli (M) al 4', Kakà (M) al 27' e al 54'

MILAN (4-2-3-1): 32 Abbiati; 81 Zaccardo, 25 Bonera, 13 Rami, 28 Emanuelson; 34 De Jong (dal 60' 16 Poli), 4 Muntari (dal 44' 15 Essien); 10 Honda, 22 Kakà (dal 74' 7 Robinho), 23 Taarabt; 45 Balotelli. 

A disposizione: 59 Gabriel, 8 Saponara, 14 Birsa, 35 Coppola, 17 Zapata, 26 Silvestre, 11 Pazzini. Allenatore: Clarence Seedor. 

CHIEVO (5-3-2): 25 Agazzi; 17 Sardo, 2 Bernardini, 3 Dainelli, 21 Frey, 93 Dramé (dal 68' 12 Cesar); 8 Radovanovic, 9 Bentivoglio, 56 Hetemaj (dal 77' 23 Guarente); 43 Paloschi, 10 Obinna (dal 63' 77 Thereau). 

A disposizione: 1 Puggioni, 39 Stoian, 7 Lazarevic, 18 Squizzi, 31 Pellissier, 5 Canini, 22 Paredes, 4 Claiton, 6 Kupisz. Allenatore: Eugenio Corini.

ARBITRO: Giacomelli di Trieste

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan - Chievo Verona 3-0 | Balotelli e Kakà colpiscono e stendono i Mussi

VeronaSera è in caricamento